direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Cooperazione scientifica Italia-Stati Uniti, Premio Aspen Institute Italia 2020: tra i vincitori un ricercatore di Cnr-Ifn

RICERCA

 

 

ROMA – Un laser a semiconduttore di dimensioni micrometriche che produce luce vorticosa sfruttando un “punto eccezionale quantistico”: questo lo studio che ha vinto la quinta edizione del Premio Aspen Institute Italia per la collaborazione e la ricerca scientifica tra Italia e Stati Uniti.

La ricerca, pubblicata su Science con il titolo “Orbital angular momentum micro laser”, nasce dal lavoro di un team misto Italia-Usa composto da sette studiosi: tra questi, anche Stefano Longhi, ricercatore associato all’Istituto di fotonica e nanotecnologie (Cnr-Ifn) e dipartimento di fisica del Politecnico di Milano. Gli altri autori premiati sono Liang Feng, Natalia M. Litchinitser, Pei Miao, Jingbo Sun, Wiktor Walasik e Zhifeng Zhang della State University of New York di Buffalo (Usa).

La cerimonia di consegna si è svolta in modalità digitale giorni scorsi nell’ambito di un ampio evento che ha coinvolto, tra gli altri, anche il presidente di Aspen Institute Italia Giulio Tremonti, la giornalista Monica Maggioni,  il direttore scientifico dell’Istituto clinico Humanitas Alberto Mantovani e il presidente della Fomdazione Tera Ugo Amaldi nel dibattito “Il ritorno della ricerca di base. Come valorizzare l’opportunità del Recovery Fund”. In rappresentanza degli autori dello studio vincitore, sono intervenuti Stefano Longhi per l’Italia e Natalia M. Litchinitser per gli Usa.

Secondo le motivazioni della giuria, composta da personalità di elevato profilo scientifico, lo studio premiato costituisce un importante progresso nella fisica e nella tecnologia dei laser a semiconduttori integrati: il dispositivo laser a momento angolare orbitale realizzato, infatti,  rappresenta un tassello chiave per la produzione di luce vorticosa, in grado di rivoluzionare gli attuali sistemi di comunicazione ottica consentendo la trasmissione di dati ad altissima velocità, necessaria per sostenere la quarta rivoluzione industriale.

Il Premio Aspen Institute Italia,  istituito nel dicembre 2015, viene assegnato ogni anno a una ricerca nell’ambito delle scienze naturali, teoriche o applicate, che coinvolga congiuntamente studiosi e/o organizzazioni di ricerca italiane e statunitensi. Attualmente è aperto il bando 2021, con scadenza al 31 gennaio prossimo: è possibile candidare studi pubblicati dopo il 1 gennaio 2015 da riviste scientifiche con processo di “peer review”. Il premio attribuisce ogni anno 40.000 euro lordi alla ricerca giudicata vincitrice.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform