direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Convitto Nazionale Paolo Diacono : “Studiare in Friuli 2021”, 12 borse di studio per giovani studenti friulani e giuliani all’estero

ITALIANI ALL’ESTERO

Entro il prossimo 28 giugno  le domande di ammissione al concorso

 

 

 

CIVIDALE DEL FRIULI (Udine) – Nell’ambito del progetto “Studiare in Friuli” il Convitto Nazionale “Paolo Diacono” bandisce per l’anno scolastico 2021/2022, un concorso per 12 borse di studio della durata di un anno per la frequenza delle scuole superiori del Convitto Nazionale o delle altre scuole della Provincia di Udine . Il concorso è riservato ai figli e discendenti dei corregionali del Friuli Venezia Giulia all’estero provenienti da tutti i Paesi del mondo.

Il concorso viene bandito grazie alla convenzione tra il Convitto Nazionale “Paolo Diacono” e  l’Ente Friuli nel Mondo, e con il contributo di diversi Enti pubblici e privati , tra cui Fondazione  Friuli, Regione Autonoma del Friuli Venezia Giulia, Comune di Cividale del Friuli, CiviBank

I candidati devono avere un’età compresa tra i 15 ed i 17 anni: nello specifico, gli studenti devono almeno compiere il quindicesimo anno di età entro agosto 2021 e non devono compiere il diciottesimo anno di età entro giugno 2022. I candidati devono possedere una sufficiente conoscenza e comprensione degli elementi fondamentali della lingua italiana.

La domanda di ammissione al concorso e la relativa documentazione dovranno essere inviate, con scansione e firma autografa di entrambi i genitori, entro il 28 giugno 2021 al seguente indirizzo di posta: udvc01000c@istruzione.it

I borsisti individuati dal bando “potranno perfezionare il proprio percorso formativo mediante la frequenza di regolari corsi scolastici nella terra d’origine dei loro avi, arricchendo in particolare il proprio bagaglio culturale con il perfezionamento delle lingue e delle culture italiana, friulana e delle altre lingue e culture autoctone presenti in regione”

I borsisti “si inseriranno in un ambiente che li vedrà protagonisti di una formazione – quella del Convitto Nazionale “Paolo Diacono” – improntata all’internazionalità, all’interculturalità  nel senso più ampio del termine, alla conoscenza di diverse lingue comunitarie e locali, secondo un percorso che valorizza ogni cultura entro un rapporto di arricchimento reciproco, finalizzato alla creazione di futuri cittadini del mondo. Tutto ciò nell’ambito di una riscoperta e di un recupero della propria cultura d’origine: nel corso della permanenza i borsisti saranno accompagnati in un processo di ricerca a ritroso nel tempo per riappropriarsi delle proprie radici sulle orme dei propri antenati”. (Bando e modulistica: Studiare in Friuli 2021 | Convitto di Cividale (cnpd.it) )(Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform