direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Consegnati a Bensalem (Pennsylvania) i Filitalia International Award del 2014

ASSOCIAZIONI

I riconoscimenti sono andati al console generale d’Italia a Philadelphia Andrea Canepari, ai membri del Consiglio direttivo della Giornata delle Famiglie 2015 Jerry e Lucille Francesco e al presidente della Società San Giorgio Montecifilone Antonio Carafa

 

BENSALEM (Pennsylvania) – Andrea Canepari, console generale d’Italia a Philadelphia; Jerry e Lucille Francesco, membri del Consiglio direttivo della Giornata delle Famiglie 2015 e Antonio Carafa, presidente della Società San Giorgio Montecifilone, hanno ricevuto i Filitalia International Award del 2014. Pasquale Nestico, fondatore e presidente emerito di Filitalia International, Rosetta Miriello, presidente di Filitalia International, Frank Giordano, presidente della Union League di Philadelphia, Paula DeSanctis Bonavitacola, presidente della Commissione Fund Raising e Anna  Di Paola,Presidente della Commissione Ricreativa, hanno consegnato ai premiati le onorificenze presso il Celebration Banquet Hall di Bensalem, in Pennsylvania.

Il console generale Canepari ha ricevuto il Premio Cittadinanza, Jerry e Lucille hanno avuto il Premio Umanitario, mentre Antonio Carafa è stato insignito del Premio Leadership ed Educazione.

“La comunità italiana di Philadelphia – ha affermato Canepari – ha fatto tanto per lo sviluppo del business e della cultura nella città più importante della Pennsylvania. Gli italiani di Philadelphia danno anche un grande contributo all’avvicinamento dell’Italia agli Stati Uniti”. “Non abbiamo fatto nulla di eccezionale – ha dichiarato Lucille Francesco – se non seguire i precetti del cattolicesimo e gli insegnamenti della Bibbia”.

“Sono grato a mia moglie, – ha dichiarato Antonio Carafa. – ai membri della società di cui sono presidente, ai miei figli e al mio più grande amico, mio fratello Rick. Sono orgoglioso di essere parte di Filitalia International e, sopratutto, di essere italiano”. Durante l’evento è stata promossa anche una campagna di finanziamento per sostenere il museo della storia dell’immigrazione italiana di Philadelphia. Molti tra i partecipanti hanno prenotato una mattonella “12 X 12” che sarà installata nel marciapiede di fronte al museo e potrà essere dedicata alla persona che ha effettuato la prenotazione o a un suo caro. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform