direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Conferenza di fine anno del presidente del Consiglio Matteo Renzi

GOVERNO

Si è parlato di crescita, lavoro, riforme, Unione europea e migranti. A ottobre 2016 il referendum sulla riforma costituzionale

“Il 2015 è stato l’anno delle riforme, il 2016 sarà l’anno dei valori”

 

ROMA – Si è svolta, presso la nuova Aula dei Gruppi parlamentari della Camera dei Deputati, la conferenza stampa di fine anno del presidente del Consiglio Matteo Renzi. Il premier si è detto soddisfatto per l’andamento del 2015 che a suo giudizio è andato meglio del 2014 con un aumento del Pil a + 0,8%, l’occupazione in crescita e un nuovo protagonismo dell’Italia in campo internazionale. Per quanto riguarda il mondo del lavoro Renzi, oltre a segnalare le 300.000 persone in più che quest’anno hanno trovato lavoro e le maggiori tutele introdotte, ha annunciato che da gennaio partiranno i decreti attuativi relativi alla Pubblica Amministrazione, Decreti che saranno completati entro il mese di agosto.

Quanto all’Unione europea il premier ha sottolineato sia la necessità avere di regole eguali per tutti e rispettate da tutti, sia il fatto che il problema dei migranti debba oggi essere inquadrato come una questione europea. Dopo aver ricordato i numerosi provvedimenti adottati dal Governo in favore del Meridione, Renzi ha rilevato come nell’anno che si sta concludendo, in un’Italia sempre più solida e stabile, la politica abbia saputo battere il populismo. Ha inoltre annunciato che il referendum sulla riforma costituzionale si terrà nell’ottobre del 2016.

Sempre per quanto riguarda le riforme il premier ha posto in evidenzia come l’approvazione dell’Italicum abbia rappresentato l’operazione parlamentare più difficile di quest’anno. “Se il 2015 è stato l’anno delle riforme – ha poi aggiunto Renzi – il 2016 sarà l’anno dei valori”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform