direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Conferenza dei Giovani Italiani nel Mondo: incontro preparatorio a Basilea il 28 gennaio

GIOVANI ITALIANI ALL’ESTERO

Organizzato dal Comites  di Basilea  

 

BASILEA (Svizzera) – In vista della Conferenza dei Giovani Italiani nel Mondo che si terrà il prossimo aprile a Palermo – organizzata dal Cgie, con il patrocinio del Maeci ed il partenariato del Comune siciliano – dal titolo Nuove migrazioni nuove pratiche, “cittadini sparsi, non persi”, il Comites di Basilea invita i giovani del Cantone svizzero a prendere parte al nuovo incontro preparatorio organizzato dal Comites ,che si terrà lunedì 28 gennaio alle ore 18.30 in Nauenstrasse 71, Basilea.

Il Comites di Basilea e Circoscrizione Consolare è impegnato nella preparazione e promozione della Conferenza dei Giovani . “Come per la precedente Conferenza Mondiale che si tenne a Roma dieci anni fa, la diffusione e preparazione della stessa rappresentano – sottolineano la presidente del Comites Nella Sempio e la coordinatrice del progetto Marianna Sica – momenti di importanza nevralgica, sia per la riuscita e l’efficacia dell’iniziativa e sia come prezioso momento di incontro e consolidamento di una rete locale e globale degli italiani nel mondo. A tale scopo come Comites siamo occupati nell’organizzazione di incontri volti a divulgare, informare e coinvolgere in modo diretto i giovani italiani presenti nella Circoscrizione Consolare di nostra competenza, sulle tematiche e gli obiettivi della Conferenza”.

Dal Comites di Basilea si evidenzia che il primo incontro, svoltosi nello scorso novembre, “ha visto la partecipazione di giovani di differente età e professione che hanno condiviso le loro esperienze di migrazione e discusso idee e proposte”. “Un punto cruciale dell’incontro è stata la discussione sull’elaborazione di strumenti o modalità di intervento che sappiano connettere e aiutare i giovani italiani emigrati all’estero, protagonisti di una neo-mobilità che parte da background economici, sociali e culturali assai differenti.  L’interesse alle buone pratiche – sociali, culturali, ricreative – che concorrono alla vita dei nostri giovani connazionali nel Mondo, rappresenta un punto centrale del prossimo seminario, così come segnalato dalla Commissione Nuove Migrazioni e Generazioni Nuove del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero (CGIE) che ha messo a disposizione un sito –nuovemigrazioninuovepratiche. it  – allo scopo di raccogliere e stimolare nuove pratiche atte a migliorare e valorizzare la presenza di italiani all’estero”. Ed è “per contribuire alla creazione di una rete locale e globale dei giovani italiani nel mondo e per condividere esperienze e proposte” che il Comites invita caldamente i giovani del Cantone a partecipare all’incontro del 28 gennaio. L’ingresso è  libero.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform