direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Chiusura dell’Istituto Italiano di Cultura di Wolfsburg : interrogazione di Laura Garavini (Pd) al Ministero degli Esteri

CAMERA DEI DEPUTATI

“Preservare la presenza culturale italiana”

 

ROMA – “Già in passato la città tedesca  di Wolfsburg stanziava risorse a favore del locale Istituto Italiano di Cultura, consapevole del prezioso ruolo che l’Istituto svolge nei processi di integrazione e di amicizia tra la numerosa comunità italiana e la cittadinanza tedesca. Adesso che il Ministero degli Esteri ha previsto la definitiva chiusura dell’IIC di Wolfsburg, la città ha deliberato un ulteriore incremento del contributo. Per questo ritengo opportuno che il Ministero degli Esteri riconosca il valore dell’iniziativa messa in atto dalle autorità tedesche, volta a mantenere la presenza culturale italiana a Wolfsburg. Bisogna individuare soluzioni che garantiscano agli abitanti della cittadina sia l’offerta di corsi di lingua e di cultura che la realizzazione di eventi culturali italiani nella stessa Wolfsburg”. Così Laura Garavini, componente dell’Ufficio di Presidenza del Gruppo Pd alla Camera, presentando un’interrogazione parlamentare al Ministro degli Esteri.

“Privare Wolfsburg di un centro di promozione della nostra lingua e cultura – dice la deputata eletta nella circoscrizione Europa – significa abbandonare una posizione strategica, capace di mantenere saldo il legame fra centinaia di italiani nati all’estero, le loro famiglie e il nostro Paese. Ma significa anche  azzerare – conclude – un importante presidio di italianità in uno dei centri economici e produttivi più importanti della Germania, cosa che l’Italia non può permettersi”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform