direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Centro per il libro e la lettura: borse di studio per la  “Residenza per Traduttori” al Vittoriale degli Italiani

MINISTERO DELLA CULTURA

 

 

ROMA – On line il bando 2021 con il quale il Centro per il libro e la lettura del Ministero della Cultura offre tre borse di studio per la “Residenza per Traduttori” presso la Fondazione Il Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera (Brescia) . Il bando è rivolto a traduttori di lingua madre tedesca. Le domande di partecipazione devono essere inviate via mail entro il prossimo 31 marzo. Il soggiorno presso la Fondazione sarà di un mese (luglio 2021) . I candidati risultati assegnatari dovranno rendersi disponibili a tenere incontri pubblici (eventi collaterali ai quali partecipino scrittori, giornalisti, traduttori, editori, intellettuali a vario titolo) legati alle attività culturali del Centro per il libro e la lettura e della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani; potranno inoltre partecipare al Seminario del “Premio italo-tedesco per la traduzione letteraria” che si svolgerà a Roma nel luglio 2021.

Il Centro per il libro e la lettura è un istituto del Ministero della Cultura afferente alla Direzione Generale Biblioteche e diritto d’autore, tra i cui compiti istituzionali rientra l’attuazione di politiche di diffusione del libro e della lettura in Italia, nonché la promozione del libro italiano, della cultura e degli autori italiani all’estero, anche per il tramite della redazione e pubblicazione di bandi per progetti speciali. Le finalità generali connesse a tale ambito vengono operativamente perseguite anche di concerto con  il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale. L’idea di favorire l’incontro tra i professionisti del settore, per facilitare lo scambio di esperienze nel campo della traduzione, ha avuto un riscontro nel recente rinnovo quinquennale degli accordi bilaterali per il  “Premio italo-tedesco per la traduzione letteraria” e trova un rinnovato impulso nella proposta, avanzata dal Centro per il libro e la lettura  di dare maggiore continuità a questo filone istituendo nuove “residenze per traduttori”.

Il Bando per l’assegnazione delle borse nasce dall’intenzione del Centro per il libro e la lettura del Ministero  e della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani di cooperare al fine di promuovere la letteratura contemporanea anche in traduzione, con specifico riferimento alla traduzione dall’italiano in lingua tedesca in considerazione dei grandi flussi turistici dell’area linguistica (Austria, Svizzera e Germania) interessata al Garda e in previsione della Fiera internazionale del libro di Francoforte (Frankfurter Buchmesse) del 2024 in cui l’Italia sarà Paese Ospite d’Onore, intraprendendo un’iniziativa finalizzata all’ospitalità di traduttori di lingua madre tedesca.Il Centro e la Fondazione hanno, pertanto, sottoscritto una convenzione con l’obiettivo di realizzare il progetto denominato “Residenza per Traduttori”, che consiste nella concessione a tre traduttori di lingua madre tedesca di un soggiorno mensile da realizzarsi nel mese di luglio 2021 presso la Fondazione, che a questo scopo metterà a disposizione le proprie strutture, la libreria, la biblioteca, gli archivi; provvederà, inoltre, all’organizzazione di incontri con case editrici nazionali e lombarde; garantirà, infine, a ciascuno dei traduttori vitto e alloggio, oltre a corrispondere loro una borsa mensile. (Bando disponibile sul sito www.cepell.it ) (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform