direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Celebrazioni a New York per i 500 anni del viaggio di Giovanni da Verrazzano,  il Vicepresidente della Camera dei deputati Mulè: “Fieri di lui e degli italiani oggi in Usa”

MEMORIA

 

NEW YORK “Ricordare oggi a New York i 500 anni dell’impresa che portò Giovanni da Verrazzano a scoprire la baia dove sarebbe stata costruita New York significa rilanciare un legame indissolubile tra l’Italia e gli Stati Uniti d’America”. Lo ha dichiarato Giorgio Mulè (Fi), Vicepresidente della Camera dei deputati, oggi a New York, in rappresentanza della Presidenza della Camera, per le celebrazioni della scoperta (17 aprile 1524) della baia dove sorge la metropoli statunitense.  “Il bellissimo docufilm realizzato per questo anniversario ( “Giovanni Da Verrazzano: dal Rinascimento a New York City”, regia di Giuseppe Pedersoli, presentato oggi in anteprima assoluta al Paley Center di New York, ndr) offre i tratti di una personalità che ha cambiato la storia del mondo e ha inoltre il merito di far emergere la figura di un navigatore che fu precursore di quella connessione che avvicina tutti ed elimina le distanze. Grazie a Giovanni da Verrazzano – continua Mulè – la storia dell’umanità cambiò, spalancando le porte del mondo al più grande laboratorio di civiltà, al quale gli italiani e gli italoamericani hanno dato, e continuano a dare, un contributo fondamentale”. “Cinquecento anni dopo, sono proprio gli italoamericani che con la loro opera quotidiana onorano in perfetta continuità e al meglio qui a New York, e in terra d’America, le gesta e il coraggio di Giovanni da Verrazzano”, conclude il Vicepresidente della Camera.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform