direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Brasile, il saluto di fine anno del console generale a San Paolo Domenico Fornara

RETE DIPLOMATICO-CONSOLARE

 

SAN PAOLO – “Il tempo è passato veloce e quasi non riesco a credere di stare a San Paolo da quasi un anno. Sono stati mesi particolarmente intensi e molto gratificanti per me”. Con queste parole il console generale a San Paolo Domenico Fornara si rivolge alle connazionali e ai connazionali nel messaggio di auguri di fine anno.

“Nel 2022 – riepiloga il console Fornara – il Consolato Generale ha rilasciato circa 28.000 passaporti (con tempi di attesa medi di due settimane e consegna a vista), lavorato oltre 7.000 pratiche di cittadinanza e circa 50.000 tra AIRE e Stato Civile.

Il Consolato Generale ha organizzato due esercizi elettorali (per i referendum abrogativi di giugno e le elezioni politiche di settembre). Si è trattato – sottolinea il console generale – di uno sforzo logistico particolarmente intenso (non solo per i circa 200.000 elettori della nostra circoscrizione, ma anche perché San Paolo è stato scelto come hub da dove sono partiti i voti di tutti i connazionali in Brasile e Paraguay: circa 450.000 elettori) che abbiamo sostenuto con passione e grande senso di responsabilità per permettere a tutti voi di esercitare un vostro diritto costituzionalmente riconosciuto.

Nel 2022 – prosegue Fornara – abbiamo inoltre organizzato più di 50 eventi per valorizzare le molte eccellenze italiane in ogni settore importante per il nostro Sistema Paese (cultura, cucina, impresa, comunicazione, scienza, formazione, spazio, ecc.), registrando sempre ampia ed entusiastica affluenza (oltre 25.000 partecipanti presenziali, con un indotto comunicativo di quasi 10 milioni di persone raggiunte virtualmente).

Ho anche potuto effettuare numerose missioni all’interno dello Stato di San Paolo ed in altri Stati di accreditamento del Consolato Generale, spesso accompagnato da importanti attori del Sistema Italia”.

“Il percorso fatto quest’anno – continua il messaggio – ha sicuramente arricchito molto la mia cultura professionale, ma soprattutto mi ha particolarmente gratificato sul piano personale.

Per questo devo innanzitutto ringraziare tutti voi. In ogni occasione ed ovunque io sia andato mi sono sempre sentito ben accolto, a casa. E’ per me un piacere ed un onore rappresentare l’Italia in un territorio così…italiano”.

Fornara ringrazia inoltre “tutti gli attori del Sistema Italia qui rappresentati (ITA-ICE, Istituto Italiano di Cultura, Consoli Onorari, Banca d’Italia, ITALCAM, ENIT, SACE, Sistema della Formazione Italiana, COMITES, patronati e – non ultimi – i parlamentari eletti in Brasile della precedente e dell’attuale legislatura). Abbiamo lavorato veramente bene insieme, dando sempre l’immagine di una squadra coesa”, sottolinea il console. Che rivolge infine “un sentito ringraziamento a tutto il personale del Consolato Generale, a partire dalla console Aggiunta Livia Satullo ed a finire con ognuno dei miei colleghi. I risultati del Consolato sono sempre frutto di un lavoro di squadra, in cui ogni funzionario è prezioso ed offre un contributo importantissimo”, evidenzia il console generale.

Fornara prosegue: “Siamo soddisfatti del lavoro fatto nel 2022? Sì. Ci accontentiamo? No. Il lavoro e gli standard per un Consolato Generale di Prima Classe, con una popolazione AIRE di 305.000 persone (ed un tasso di crescita del 10%/anno) sono in continuo aggiustamento, verso l’alto. Nel 2023 ci attendono nuove sfide, che non ci troveranno impreparati. Stiamo infatti investendo in nuovi progetti per aumentare la produttività del lavoro, meglio utilizzare le risorse a disposizione, snellire alcune procedure, migliorare la comunicazione e – in definitiva – offrire servizi consolari migliori all’utenza. Stay tuned!”

Fornara ricorda poi l’evento di fine anno organizzato dal Consolato generale : il concerto di Natale del 18 dicembre scorso al Teatro B32 di San Paolo con l’artista italiana Chiara Civello “per goderci un’ultima serata di musica italiana prima delle feste e per farci personalmente gli auguri di fine anno”.

Il console Fornara conclude formulando “a nome di tutto il personale del Consolato Generale i più sentiti auguri di Natale e di buon 2023”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform