direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Bolivia, l’Ambasciatore Messineo riceve riconoscimento per cooperazione medica con l’Italia

ESTERI

Medaglia “Mariscal Andres de Santa Cruz” dell’Università Mayor di San Andres di La Paz per i 25 anni di cooperazione dell’Ambasciata italiana in favore dell’Unità di Biologia Cellulare della Facoltà di Medicina

 

LA PAZ – Il Consiglio accademico dell’Università Mayor di San Andres (UMSA) di La Paz ha insignito l’Ambasciatore d’Italia Fabio Messineo con la Medaglia “Mariscal Andres de Santa Cruz”, il più alto riconoscimento del maggior ateneo pubblico boliviano, per i 25 anni di cooperazione dell’Ambasciata d’Italia in Bolivia in favore dell’Unità di Biologia Cellulare della Facoltà di Medicina dell’UMSA. Nel corso della cerimonia svoltasi a La Paz, il direttore dell’Unità, Prof. Ricardo Amaru, ha raccontato di essersi specializzato in ematologia a Bergamo e al suo rientro in Bolivia di aver ricevuto il supporto dei colleghi dell’Università di Milano Bicocca, dell’Associazione di lotta contro la leucemia “Paolo Belli” di Bergamo nonché dell’Ambasciata italiana per costituire a La Paz il primo laboratorio in grado di diagnosticare la leucemia. Grazie ad una costante attività di cooperazione con i centri di ricerca italiani, l’Unità di Biologia Cellulare di La Paz è così diventata il centro di riferimento per la lotta alla leucemia in Bolivia, in grado di offrire diagnosi gratuite ai bambini o a bassi costi per adulti. Da pochi anni presso l’Unità vengono inoltre effettuati anche trapianti autologi di midollo osseo, permettendo in questo modo di salvare molte vite umane. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform