direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Belgio, incontro in videoconferenza tra l’ambasciatrice d’Italia Elena Basile e la ministra federale per l’Energia Tinne Van der Straeten

RETE DIPLOMATICA

 

Il colloquio ha riguardato i temi relativi alla cooperazione tra Italia e Belgio in ambito energetico, soprattutto nel merito della produzione di energia elettrica

 

BRUXELLES – Si è avuto oggi un incontro in video-conferenza tra l’ambasciatrice d’Italia in Belgio, Elena Basile, e la ministra federale per l’Energia, Tinne Van der Straeten, fiamminga appartenente al partito ecologista Groen, che ha assunto l’incarico nell’ambito della nuova maggioranza governativa composta dai partiti liberali, ecologisti, socialisti francofoni e fiamminghi, nonché dai cristiano-democratici fiamminghi. Il colloquio con la ministra per l’Energia Van der Straeten ha riguardato i temi relativi alla cooperazione tra Italia e Belgio in ambito energetico, soprattutto nel merito della produzione di energia elettrica. Nel contesto della graduale uscita dall’energia nucleare, attesa entro il 2025, il Governo federale belga sta esplorando possibili collaborazioni internazionali al fine di assicurare che la produzione di energia elettrica si mantenga su livelli adeguati al fabbisogno energetico belga. “Nel corso dell’incontro la ministra Van der Straeten ha confermato l’interesse, già espressomi dalla sua predecessora, ad esplorare possibili opportunità di collaborazione in materia di trasferimenti statistici e a realizzare eventuali progetti comuni, che saranno prossimamente oggetto di esame nel corso di riunioni tecniche con ENEL e SNAM, i cui responsabili a Bruxelles sono stati da me personalmente coinvolti. Il responsabile di ENI è stato informato al riguardo, come le istanze competenti a Roma in modo da incentivare un’azione comune tra pubblico e privato”, ha sottolineato l’ambasciatrice Basile, esprimendo l’auspicio che i contatti così promossi possano portare ad una cooperazione bilaterale rafforzata nel settore.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform