direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Bandi di concorso per l’assunzione di otto funzionari

REGIONE LIGURIA

 

 

GENOVA – La Regione Liguria assume otto funzionari. E’ il primo concorso dopo 13 anni. La selezione è mirata a professionalità specifiche e alla valorizzazione dei giovani.

I bandi di concorso per l’assunzione dei nuovi funzionari (di categoria D) sono disponibili sul Bollettino ufficiale e sul sito della Regione Liguria .

Verranno selezionati tre funzionari nell’area economica, uno nell’area giuridica e un agronomo, tutti con laurea triennale; due laureati in chimica, biologia o geologia e un laureato in ingegneria o architettura che dovranno avere laurea magistrale e abilitazione professionale.

Una preselezione (in base al numero delle domande che arriveranno) formerà un elenco di 50 candidati che dovranno poi sostenere due prove scritte e una orale. Chi passerà positivamente le prove entrerà in una graduatoria dalla quale la Regione potrà attingere per tre anni a seconda delle esigenze.

Tra i requisiti: “essere cittadino italiano ( sono equiparati gli italiani non appartenenti alla Repubblica) ovvero essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea ovvero essere familiare di cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea non avente la cittadinanza di uno Stato membro, purché titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; essere cittadino di paesi terzi ( extracomunitari) purché titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o titolare dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria. I cittadini dell’Unione Europea e di Paesi terzi devono peraltro godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza, avere adeguata conoscenza della lingua italiana, essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica”

La Regione comunica che per i candidati in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero, “l’assunzione sarà subordinata al rilascio, da parte delle autorità competenti, del provvedimento di

equivalenza del titolo di studio posseduto, al titolo di studio richiesto dal presente bando di concorso, così come previsto dall’art. 38 del D.Lgs. 30.03.2001, n. 165. In tal caso, il candidato deve, pena esclusione, espressamente dichiarare, nella propria domanda di partecipazione, di essere in possesso del provvedimento di riconoscimento ovvero di aver avviato l’iter procedurale per l’equivalenza del proprio titolo di studio, previsto dalla richiamata normativa”.

Le domande di partecipazione devono essere presentate accedendo alla piattaforma informatica presente sul sito di Alfa – Agenzia regionale per il lavoro la formazione e l’accreditamento. (Bandi di concorso e modalità di partecipazione sul sito regione.liguria.it alla pagina bandi e avvisi ) (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform