direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Autunno impegnativo per la compositrice Ada Gentile

MUSICA

ROMA – La compositrice abruzzese Ada Gentile ha affrontato un autunno di duro lavoro organizzando nel mese di ottobre, ad Ascoli Piceno, la 42^ edizione del Festival “Nuovi Spazi Musicali” (con 6 concerti che hanno ottenuto un successo clamoroso) e, nel mese di Novembre, la 6^ edizione della rassegna di giovani concertisti denominata “Domenica in Musica”.

A ciò si aggiungano alcuni concerti in cui sono stati eseguiti dei suoi lavori. Domenica 7 novembre infatti, a Cremona, nella artistica Sala della Camerata, si è tenuto il concerto di apertura della 6^ edizione del Festival “Spazio Novecento” curato dal compositore Gabrio Taglietti e dedicato alla Musica Contemporanea.

Il programma comprendeva opere scritte dal 1959 al 2014 e precisamente  due classici della musica del secondo Novecento (“Tropi” di Niccolò Castiglioni (1959) e “Lumen” di Franco Donatoni (1975), insieme ad altre tre scritte nell’ultimo decennio da Frederich Haas, Gilberto Bosco ed Ada Gentile.

L’esecuzione è stata affidata allo storico “Gruppo Musica Insieme” di Cremona, costituitosi nel lontano 1973 e protagonista di numerose prime esecuzioni assolute di tutti i più importanti autori di musica contemporanea.

Il Direttore è stato Vittorio Parisi, già allievo della classe di direzione d’orchestra di Gianluigi Gelmetti e di Kiril Kondrashin ed attuale docente di Direzione al Conservatorio G. Verdi di Milano.

Il brano della Gentile , dal titolo “Un suono lontano”, per quattro esecutori (pianoforte, violino, flauto e violoncello), scritto nel 2014, è stato a lungo applaudito dal folto pubblico tra cui spiccava la presenza del famoso violista olandese Wim Janssen.

Il 12 dicembre a Roma, per il Festival “Nuova Consonanza”, è in programma un altro concerto affidato al pianista Fabio Silvestro che eseguirà due pezzi della Gentile (“Preludio per pianoforte” e “Piccolo studio da concerto”).

L’ultima esecuzione del 2021 è infine in programma a Londra il 15 dicembre, alla Regents Hall in Oxford Street, al Festival “London New Wind festival” dove verrà eseguito il brano dal titolo “Verso l’infinito”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform