direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Assegnata alla I Commissione la proposta di legge C. 4327 Brunetta che chiede di sostituire il voto per corrispondenza dei nostri connazionali all’estero con il suffragio presso le sedi diplomatiche e consolari

ITALIANI ALL’ESTERO

 

ROMA –  E’ stata assegnata alla Commissione Affari Costituzionali della Camera la proposta di legge C. 4327 che ha come primo firmatario il capogruppo alla Camera di Forza Italia Renato Brunetta e che prevede, fra le altre disposizioni, la sostituzione del voto per corrispondenza dei nostri connazionali all’estero con quello “presso apposite sedi distribuite sul territorio, individuate dalle rappresentanze diplomatiche e consolari dell’Italia nell’ambito delle rispettive circoscrizioni”.

La proposta di legge , che adegua la legge del 27 dicembre 2001 all’eventuale  nuova modalità di voto presso le sedi diplomatico consolare,  verrà ora discussa, insieme alle altre riguardanti la riforma elettorale in generale, dalla I Commissione che ha già avviato una serie di audizioni su queste materie. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform