direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Argentina, Giornata dei Veneti nel Mondo a Mar del Plata

ITALIANI ALL’ESTERO

Pranzo trevigiano presso la Società Italiana “Le Tre Venezie”

MAR DEL PLATA – La Giornata dei Veneti nel Mondo è stata celebrata domenica 29 luglio a Mar del Plata con un tradizionale pranzo trevigiano presso la sede della Società Italiana “Le Tre Venezie” : i coteghini con lenticchie e polenta ed il tiramisu sono stati autentici protagonisti.

Più di 100 le persone dell’associazione che raduna i nativi e discendenti del Triveneto presieduta dal consigliere CGIE, Marcelo Carrara, nella città balneare argentina erano in permanente contatto con la grande festa svolta in Veneto, il Cansiglio Day, occasione per incontrare a tutti i veneti nel mondo, collegati con Mar del Plata nello stesso momento.

Presente a Mar del Plata il presidente del CAVA (Comitato Associazione Venete in Argentina), Sandro Granzotto , il quale assieme a Silvia Fusaro ha inaugurato il mosaico realizzato grazie ad un progetto con la Regione Veneto che include altre città argentine come Rosario, Mendoza, La Plata, Buenos Aires, Colonia Caroya, ecc. Il mosaico marplatense ritrae il Leone di San Marco con lo stemma della Società Italiana “Le Tre Venezie” che quest anno compie 64 anni di vita istituzionale. Granzotto ha salutato  tutti i presenti e li  ha spinti a continuare a lavorare per i valori dell’italianità nel mondo svolgendo progetti aggiornati ai nuovi tempi. Presente anche l’autrice del mosaico, Lucia Frola, la quale assieme a Carrara ha spiegato il significato e la tenica utilizzata.

Poi , Mauro Nardin, presidente degli Italiani di Tandil e membro del Fogolar Furlan di codesta città a 180 chilometri di Mar del Plata, ha consegnato alla Comissione Direttiva della Società Italiana Le Tre Venezie un presente come simbolo di amicizia e lavoro mutuo. Ricordo speciale per un amico della casa, Oscar Saccon, chi ci ha lasciato l´anno scorso e con il quale si portavanno avanti diverse iniziative, la Comissione Direttiva ha consegnato alla sua famiglia una targa ricordando sulla indimenticabile figura.

Infine,  la fisarmonica di Giuseppe Salerno ha deliziato tutti, insieme  al caffe con grappa distribuito a tutti i presenti. (Spazio Giovane/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform