direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Approvato il disegno di legge di ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra Italia e Uruguay sulla cooperazione nel settore della difesa

CAMERA DEI DEPUTATI

 

Il provvedimento, già approvato dal Senato, è stato illustrato da Gennaro Migliore (Iv). Tra le dichiarazioni di voto favorevoli, anche quella del deputato eletto nella ripartizione Africa, Asia, Oceania e Antartide, Nicola Carè

 

ROMA – È stato approvato dalla Camera dei Deputati il provvedimento di ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra Italia e Uruguay sulla cooperazione nel settore della difesa, fatto a Roma il 10 novembre 2016 e a Montevideo il 14 dicembre 2016, già approvato dal Senato.

Ad illustrare il disegno di legge in Aula il relatore Gennaro Migliore (Iv), che ha ricordato come l’Accordo si pone all’interno delle storiche relazioni tra i due Paesi ed è collegato alla cooperazione nel campo della difesa su ricerca, sviluppo, supporto logistico, operazioni umanitarie, gestione di personale, conoscenza delle operazioni, utilizzo degli equipaggiamenti, ambiente e inquinamento derivante dalle attività militari, conoscenza in scienza e tecnologia, formazione ed esercitazioni militari, sanità militare, storia militare e sport militare. “Ciò si realizzerà attraverso visite, scambi, incontri, formazioni congiunte e una cooperazione in materia di armamenti molto ampia che riguarda navi, aeromobili, elicotteri, carri, armi da fuoco, armamenti speciali e, ovviamente, anche l’addestramento – segnala Migliore, che ribadisce come la ratifica consentirà di rafforzare gli elementi di cooperazione e collaborazione tra Italia e Uruguay, che – ricorda – ha anche una consistente presenza di connazionali.

Tra le dichiarazioni di voto anche l’intervento, per annunciare il sì di Italia Viva, del deputato eletto nella ripartizione Africa, Asia, Oceania e Antartide, Nicola Carè, che ha ricordato come l’Accordo, come analoghe intese di cooperazione nel settore della difesa, è volto a “fornire un’adeguata cornice giuridica per l’avvio di forme strutturate di cooperazione bilaterale tra le Forze armate dei due Paesi contraenti, al fine di consolidare le rispettive capacità difensive e migliorare la comprensione reciproca sulle questioni di sicurezza, nonché indurre positivi effetti indiretti nei settori produttivi e commerciali tra i due Paesi”. Per queste ragioni il gruppo di Italia Viva dichiara il suo voto favorevole. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform