direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Apertura della Giornata Mondiale della Gioventù

STAMPA ITALIANA ALL’ESTERO
Da “Italiamiga”, Rio de Janeiro
Apertura della Giornata Mondiale della Gioventù
RIO DE JANEIRO – Alle 19 e 30 di ieri, 23 luglio, l’arcivescovo Don Orani Tempesta, con la messa officiata sulla spiaggia di Copacabana, ha aperto ufficialmente la Giornata Mondiale della Gioventù di Rio de Janeiro. Hanno concelebrato sette vescovi di Rio, oltre a circa 1.500 religiosi, tra cardinali, vescovi e sacerdoti.
Nel dare il benvenuto al milione di giovani pellegrini, Don Orani ha sottolineato l’importanza della rinnovazione della fede, auspicando che i giovani abbraccino la vocazione missionaria, cioè andare e fare discepoli. Ha poi voluto ringraziare il papa emerito Benedetto XVI, per aver voluto indicare, a Madrid, Rio de Janeiro come sede della Giornata del 2013.
La presenza di così tanti giovani, ha aggiunto, ha fatto diventare la città meravigliosa, ancora più bella, colmandola di allegria, formando una grande e importante famiglia. Ha poi manifestato la sua gioia per il fatto che il primo papa latino-americano della storia, abbia voluto compiere il primo viaggio all’estero, posando il piede in Brasile, trasformatosi nel Santuario mondiale della Gioventù.
Rio, infatti, in questi giorni diventa il centro del mondo della cattolicità, una Chiesa viva e giovane. Le parrocchie, le famiglie, le scuole, le associazioni, le pastorali, i movimenti si sono aperti per ricevere i fratelli venuti da 170 diversi paesi. L’altro fratello rappresenta per tutti i carioca, ha detto, Cristo, auspicando che tutti si sentano accolti, come se ognuno di loro fosse Cristo. (Edoardo Pacelli, ITALIAMIGA /Inform)
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform