direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Antonio Smareglia e il suo mondo”: presentazione del libro di Giuliana Stecchina al Civico Museo della Civiltà istriana fiumana dalmata di Trieste

CULTURA

 

TRIESTE – “Antonio Smareglia e il suo mondo”: è libro di Giuliana Stecchina pubblicato dall’Associazione delle Comunità Istriane  di Trieste che sarà presentato il 19 gennaio dall’IRCI (Istituto Regionale per la Cultura Istriano-Fiumano-Dalmata) presso il Civico Museo della Civiltà Istriana Fiumana e Dalmata, alle ore 17.30.

Il libro racconta la vita e il mondo del compositore Antonio Smareglia (Pola, 5 maggio 1854 – Grado, 15 aprile 1929) , formatosi a Vienna e Graz dove frequentando le scuole secondarie superiori riconobbe subito la propria vocazione musicale prendendo lezioni di pianoforte. Trasferitosi a Milano per iscriversi al Conservatorio, incontrò l’ambiente della ‘Scapigliatura’ e della musica di Wagner, che lasciarono un’impronta durevole sulle scelte artistiche della sua carriera dominata dallo spirito cosmopolita. Visse e operò infatti, in città diversissime e a Trieste conobbe il giovane poeta e scrittore Silvio Benco con cui iniziò una collaborazione dando vita al ‘teatro di poesia’. Nel suo universo creativo, il mare ricoprì un ruolo dinamico di fratellanza, di ispirazione e di prezioso supporto. Oceana, Abisso e La falena, le opere concepite su libretti di Silvio Benco, sgorgarono dal contatto con il mare e, ancora, ad esso si collega l’amicizia con il poeta Biagio Marin, ispiratore dei Canti gradesi.

La presentazione di “Antonio Smareglia e il suo mondo” sarà arricchita dalla presenza dell’attrice Miria Levi che interpreterà un monologo tratto dal libro. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Giuliana Stecchina, per 40 anni titolare della cattedra d’Arpa al Conservatorio G. Tartini di Trieste, è la fondatrice della Scuola d’arpa all’Istituto Comunale di Musica di Gorizia ed ha insegnato Arpa Celtica all’Accademia di Urbino, Musica da Camera e Storia della Musica ai Corsi Estivi dell’Università Cattolica di Milano, Comunicazione all’Accademia Benedetto Marcello di Venezia e Storia della Musica e Didattica della Musica all’Università di Trieste. Attiva nel concertismo come solista e in formazione cameristiche, vincitrice di concorsi musicali e letterari, da giornalista pubblicista ha firmato 140 interviste a personaggi dell’Istria e del Friuli Venezia Giulia e più di venti sceneggiati per la Rai. Come professore a contratto ha tenuto l’insegnamento di Letterature moderne comparate all’Università di Trieste e come professore aggiunto è docente di comunicazione orale all’Università Jurai Dobrila di Pola. Per la Radio e per la Televisione di Capodistria, per la Rai e per Radio Nuova Trieste ha condotto trasmissioni da lei concepite. È stata insignita del premio Donne d’Europa. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform