direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Ambasciata d’Italia in Bulgaria: presentato a Sofia “Nutrinform Battery” , per promuovere un’alimentazione sana attraverso una corretta sensibilizzazione del pubblico

RETE DIPLOMATICA

Nutrinform Battery è lo schema di etichettatura nutrizionale proposto dall’Italia nel quadro del negoziato sull’armonizzazione del sistema di etichettatura a livello UE

 

SOFIA  A  Sofia, presso la Ballroom dell’Hotel InterContinental, si è tenuto un evento di presentazione dello schema di etichettatura nutrizionale “Nutrinform Battery”, proposto dall’Italia nel quadro del negoziato sull’armonizzazione del sistema di etichettatura a livello UE.

L’evento, organizzato dall’Ambasciata d’Italia a Sofia in collaborazione con Federalimentare e Confindustria Bulgaria, ha riunito esperti del settore, rappresentanti del corpo diplomatico, delle Istituzioni, del settore industriale e del mondo accademico.

La conferenza, moderata dalla giornalista Bilyana Gavazova, è stata aperta dall’ambasciatrice Giuseppina Zarra, al cui intervento sono seguiti quelli del vice ministro per l’Agricoltura bulgaro Momchil Nekov, del professor Luca Piretta, della professoressa Daniela Martini e del professor Zachari Velchev che hanno illustrato nel dettaglio il sistema di etichettatura Nutriform Battery approfondendo anche le implicazioni che i diversi sistemi avrebbero nel contesto bulgaro.

Nutrinform Battery (lo schema di etichettatura, proposto dall’Italia nell’ambito del negoziato UE in alternativa alla modalità semaforo Nutriscore, proposto da altri Paesi membri UE) è un sistema non discriminatorio, basato su dati oggettivi, non manipolabili e intesi a misurare il valore nutrizionale della dieta complessiva piuttosto che di diverse categorie di alimenti. Per questo si tratta di uno strumento importante per favorire scelte più consapevoli da parte dei consumatori e comportamenti più responsabili da parte dei produttori, nel rispetto delle specificità delle diverse diete tradizionali.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform