direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Ambasciata d’Italia a Tbilisi, celebrata la Festa della Repubblica nella capitale della Georgia

RETE DIPLOMATICA

 

TBILISI – Musica, danza, design, eccellenze enogastronomiche italiane e tante altre sorprese riservate ai numerosi ospiti della Festa della Repubblica organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Tbilisi e celebrata quest’anno il 3 giugno presso lo spazio multifunzionale “Expo Georgia”. In presenza delle numerose personalità del mondo politico, economico e culturale georgiano, del corpo diplomatico e della comunità italiana nel Paese, l’Ambasciatore Massimiliano D’Antuono ha sottolineato nel suo intervento il forte legame che unisce l’Italia e la Georgia. “È estremamente importante per l’Italia ribadire il nostro sostegno all’integrità territoriale e alla sovranità della Georgia nonché alle sue aspirazioni europee”, ha detto l’Ambasciatore. “78 anni fa, le cittadine e i cittadini italiani hanno fatto una scelta storica: una scelta di libertà e democrazia, principi sanciti nella nostra Costituzione. Ed è stata storica anche perché le cittadine italiane hanno potuto votare per la prima volta”. L’affollatissima Festa della Repubblica Italiana ha proposto agli ospiti un vero e proprio mosaico di eventi: gli inni nazionali cantati dalla promettente mezzo soprano georgiana Nino Kikilashvili e i brani jazz eseguiti dalla giovane e nota cantante Elene Kalandadze; la performance dei ballerini del Giorgi Aleksidze Tbilisi Contemporary Ballet che hanno proposto al pubblico le scene tratte dal balletto “Beatrice” con musica del compositore italiano Dario Marianelli e la coreografia di Mariam Aleksidze, realizzato grazie al sostegno della nostra Ambasciata nell’ambito delle celebrazioni di #dante700; una vetrina degli splendidi oggetti del design italiano, dagli accessori ai pezzi di arredamento e alle autovetture Alfa Romeo, orgoglio italiano del settore automobilistico; le eccellenze enogastronomiche italiane, dal Prosecco all’Aperol e ai migliori vini italiani, dalle prelibatezze arrivate dall’Italia al dessert preparati dai due Chef italiani, Enzo Neri e Diego Buttiglione, giovane promessa della cucina italiana e finalista di Masterchef Georgia. Al culmine della serata la torre di Tbilisi accesa di verde, bianco e rosso: i colori della bandiera italiana. L’evento è stato reso possibile grazie al sostegno di numerosi sponsor e partner che si ringraziano. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform