direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Altamura produce” di Giovanni Mercadante: l’imprenditoria altamurana si racconta

LIBRI

La presentazione prevista sabato 18 luglio

ALTAMURA (Bari) – Gli imprenditori di Altamura sono più attivi che mai e lo sono da sempre. Ed è per questo che il giornalista e scrittore Giovanni Mercadante ha deciso di raccontare da un punto di vista storico l’esperienza di chi ha dato un’impronta ben definita all’economia locale.

Lo fa tramite “Altamura produce”, un libro di 380 pagine in cui viene evidenziato il talento che gli operai altamurani custodiscono con grande gelosia: come i Re Mida dell’industria sono riusciti a trasformare le botteghe artigianali in vere e proprie aziende di successo.

Una vera e propria raccolta delle eccellenze murgiane.

Il messaggio che l’autore vuole dare è chiaro: l’imprenditore che svolge la sua attività avendo come unico scopo il profitto, non fa bene il proprio lavoro. L’imprenditore deve creare un valore differenziale facilmente percepibile dal cliente e il suo interesse non deve riguardare semplicemente la compravendita di bene e servizi. Egli, secondo l’economista austriaco Joseph A. Schumpeter, ha il compito di guidare l’innovazione. Innovazione intesa come un viaggio collettivo che richiede lo sforzo sia di chi fa impresa, che del settore Pubblico e Privato.

Lo può fare collaborando con il contesto socio-economico ma anche culturale che lo circonda attraverso attività e progetti culturali.

Giovanni Mercadante comunica, questo messaggio attraverso l’esperienza di alcuni profili aziendali altamurani che si sono contraddistinti per la loro spiccata leadership. Dei veri e propri “self-made men” che si raccontano senza tralasciare neanche i momenti di difficoltà che sono state tappe obbligatorie nella strada verso il successo.

La presentazione del libro è prevista per sabato 18 luglio alle ore 19.00 nell’area esterna della parrocchia del SS. Redentore, quartiere Trentacapilli, ad Altamura.

Le relazioni saranno tenute: dalla prof.ssa Marisa D’Agostino, già docente di Latino e Greco presso il Liceo Cagnazzi di Altamura; dal prof. Federico Pirro, docente di Storia dell’Industria presso l’Università Aldo Moro di Bari; dal prof. Pietro Pepe, già presidente del Consiglio Regionale della Puglia.

Agli imprenditori citati nel libro verrà consegnato un attestato di merito da parte del Dott. Antonio Peragine, direttore della testata giornalistica “Corriere di Puglia e Lucania” e presidente dell’A.N.I.M. (Associazione Nazionale Italiani nel Mondo) con cui collabora l’autore. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform