direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

All’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo proiezione del film “La mafia uccide solo d’estate” di Pif

CINEMA ITALIANO

Lunedì 23 ottobre

 

AMBURGO – Nell’ambito della XVII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo l’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo, lunedì 23 ottobre alle ore 19, proietterà il film2 La mafia uccide solo d’estate” del regista Pierfrancesco Diliberto in arte Pif.

La visione del film della durata di 90 minuti sarà in lingua italiana con i sottotitoli in tedesco presso il Cinema Abaton Kino  di Amburgo.

Il racconto cinematografico è ambientato a Palermo nel 1970. Il protagonista, Arturo, nasce lo stesso giorno in cui il famoso mafioso Vito Ciancimino viene eletto sindaco. Tale coincidenza avrà molte conseguenze per la vita di Arturo, più di quanto inizialmente si pensasse. Diventato adolescente, egli cresce con due ossessioni: la prima è l’amore non corrisposto per la sua vicina di banco che adora fin dai tempi delle elementari, Flora; la seconda è rappresentata dal rapporto spaventoso tra la sua città natale e la mafia. L‘ossessione per la mafia lo isola sempre più dal suo ambiente, anche da Flora, finché gli eventi, purtroppo, non gli daranno ragione.

Il film vuole rendere omaggio a tutti coloro che nei vent´anni compresi fra il 1970 al 1990 hanno perso la vita nella lotta contro la criminalità organizzata in Sicilia. Narrato dalla prospettiva di un ragazzino, è un mix irresistibile di ironia e amara commedia tragicomica.

Il regista, Pierfrancesco Diliberto, è stato premiato con numerose nomination e premi per il suo coraggio e il suo umore e, nel 2014, ha ricevuto il premio di miglior commedia agli oscar europei. Il “Fatto Quotidiano” in merito ha scritto: “Pierfrancesco Diliberto […] ha osato qualcosa che nessuno prima di lui era riuscito a fare: girare un film divertente sulla mafia rendendola ridicola”.

L’evento è organizzato in collaborazione con la società di distribuzione missingFILMs di Berlino e il cinema Abaton di Amburgo. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform