direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Albania: il Vice Ambasciatore Petrangeli in visita all’Area Protetta di Vjosa–Narta

RETE DIPLOMATICA

TIRANA  – Il Vice Ambasciatore d’Italia in Albania, Alberto Petrangeli, ha visitato l’Area Protetta di Vjosa–Narta, nel sud-ovest del Paese, dove sono state realizzate alcune attività nell’ambito del Progetto ACAP “Azione Comunitaria per la Conservazione delle Aree Protette dell’Albania”, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e implementato dalle OSC italiane COSV e CELIM.

La visita è avvenuta in occasione della Giornata Mondiale della Terra; presenti anche la Console Generale a Valona, Iva Palmieri, il Prefetto di Valona, Flamur Mamaj, i rappresentanti della sede AICS di Tirana e delle OSC attive sul territorio.

Nel suo discorso, il Vice Ambasciatore ha fortemente sottolineato i temi della tutela e conservazione della biodiversità, assi portanti della politica ambientale promossa dall’Italia non solo a livello bilaterale ma anche in Ambito G7 e G20, oltre che in vista della preparazione della COP 26 di quest’anno a Glasgow, in partnership con il Regno Unito.

La visita è stata anche l’occasione di una passeggiata naturalistica lungo gli splendidi sentieri del parco e di una successiva presentazione presso i quattro bunker, ridipinti da artisti italiani e albanesi. Inoltre, sono stati coinvolti nel dibattito gli studenti di numerose scuole di Valona che hanno condiviso le proprie esperienze formative in materia di cambiamenti climatici e del rispetto dell’ambiente del pianeta.

“Le aree protette – ha detto il Vice Ambasciatore Petrangeli – sono una componente essenziale per la conservazione del patrimonio ambientale, la cui corretta gestione e protezione necessita di una costante e armoniosa integrazione tra i diversi attori pubblici e privati presenti nel contesto locale. L’espansione e la tutela di tali aree protette gioca un ruolo fondamentale nella salvaguardia della biodiversità e del vasto patrimonio ambientale e naturale albanese. In questo senso, il principale obiettivo del progetto ACAP è facilitare una piena sinergia tra protezione del patrimonio naturalistico, promozione di forme di governance partecipata delle aree protette e sviluppo socio-economico sostenibile. L’Italia sia a livello bilaterale, sia con l’Unione Europea nell’ambito del percorso di adesione – ha concluso – è fortemente impegnata a sostenere l’Albania in queste difficili e fondamentali sfide per il futuro di tutti noi”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform