direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Al Venetian Club di Philadelphia la presentazione del libro sull’emigrazione friulana in Pennsylvania

ASSOCIAZIONI

Presente il presidente dell’Ente friulano per l’assistenza sociale e culturale degli emigranti (Efasce) Michele Bernardon, autore del volume

 

PHILADELPHIA – È stato presentato al Venetian Club di Philadelphia il libro sull’emigrazione friulana in Pennsylvania scritto dal presidente dell’Ente friulano per l’assistenza sociale e culturale degli emigranti (Efasce) Michele Bernardon, presente per l’occasione insieme a tanti pordenonesi residenti in loco. A fare gli onori di casa – si legge nella nota diffusa dall’Efasce sull’evento – il presidente del circolo locale dell’Efasce Robert Roman, che in prima persona ha contribuito nel fornire a Bernardon molto del materiale poi rielaborato ed inserito nel volume. Tra le tante vicende narrate, spicca quella che ha come protagonisti Luigi Colussi, bisnonno dell’attuale rappresentante della Casa Bianca in Italia, che partì proprio da Poffabro a cavallo del secolo scorso. Il volume era stato presentato in anteprima proprio all’ambasciatore degli Stati Uniti John Phillips, nel corso di una sua recente visita a Frisanco (vedi http://comunicazioneinform.it/lambasciatore-degli-stati-uniti-in-italia-john-phillips-in-visita-a-frisanco-pordenone-terra-di-origine-della-sua-famiglia/).

Il libro, che vede anche la partecipazione nella stesura dei testi di Alessandra Cartelli, Maddalena Colussi Lorenzon ed Helen Marcolina Henry, ricostruisce la storia di una delle comunità friulane più numerose che si sono insediate dalla fine Ottocento nel vasto territorio della Pennsylvania, ossia quella di cittadini provenienti dalla Valcolvera, in particolare da Frisanco. Operai nelle miniere di carbone nei dintorni di Pittsburgh o nelle cave di marmo di Philadelphia, sono stati moltissimi coloro che hanno lasciato la montagna pordenonese per trovare fortuna negli Stati Uniti. Sulle loro tracce si sono messi i presidenti dell’Efasce di Pordenone Michele Bernanrdon e quello di Philadelphia Rober Roman, ricostruendo le loro vicende con tanto di materiale fotografico. Ne è emerso un volume di oltre 400 pagine che rappresenta uno spaccato di storia e una testimonianza di quanto il lavoro friulano abbia contribuito alla crescita e allo sviluppo di questo Stato, testimonianze corredata di foto che hanno suscitato l’emozione dei presenti.

Hanno partecipato alla presentazione anche il sindaco di Frisanco Sandro Rovedo, che ha segnalato come ancora sussistano saldi legami tra corregionali e il loro territorio di origine, il sindaco di Sequals Lucia d’Andra e il console generale d’Italia Andrea Canepari. Congratulazioni per il lavoro svolto sono giunte dalla presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, dal governatore dello stato della Pennsylvania Tom Corbett e dall’ambasciatore Phillips. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform