direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Accordo tecnico sulla cooperazione idro-oceanografica tra Italia e Tunisia

MARINA MILITARE

La firma dell’accordo è avvenuta tra i direttori dei due Istituti Idrografici nazionali, contrammiraglio Luigi Sinapi per l’Italia e capitano di vascello Karim Taga per la Tunisia

BISERTA – Il 27 giugno 2019, a Biserta (Tunisia) presso il Centre d’Hydrographie et d’Oceanographie de la Marine Nationale (CHOMN), a termine di un lungo percorso di incontri bilaterali, si è giunti alla firma del protocollo tecnico tra Italia e Tunisia per la cooperazione nel campo idrografico, cartografico e oceanografico attraverso la formazione di personale, lo scambio di esperienze scientifiche e lo scambio di documentazione nautica.

La firma dell’accordo è avvenuta tra i direttori dei due Istituti Idrografici nazionali, contrammiraglio Luigi Sinapi per l’Italia e capitano di vascello Karim Taga per la Tunisia.

Le attività congiunte tra i due paesi nascono con il duplice scopo di aumentare la cooperazione tra i rispettivi Ministeri della Difesa (accordo firmato a Tunisi il 3 dicembre 1991 e riconosciuto dall’Italia con legge del 23 marzo 1998 n. 105) e con l’intento di istituire una cooperazione internazionale per la produzione di cartografia nautica, fondamentale per la sicurezza della navigazione, nell’ambito delle regolamentazioni dettate dall’ International Hydographic Organization – IHO, di cui entrambe le nazioni fanno parte.

In particolare, la collaborazione tra i due Istituti idrografici, sancita da un accordo di cooperazione siglato nel 2009, è rafforzata dalla co-produzione di due carte nautiche: la carta INT 3210, che copre una parte dello stretto di Sicilia e già realizzata dall’IIM e la carta INT 3212, che completerà la copertura dell’area e sarà realizzata dallo CHOMN. (Stefano Cossu/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform