direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Zurigo un convegno su “Italiani di terza generazione ed europei di prima generazione”

PARTITI
A Zurigo un convegno su “Italiani di terza generazione ed europei di prima generazione”
Il 30 novembre un’iniziativa promossa da Officine Democratiche, laboratorio politico vicino al centro sinistra e a Matteo Renzi
ZURIGO – Viene annunciato il 30 novembre a Zurigo il convegno “Italiani di terza generazione ed europei di prima generazione”, dedicato ai giovani italiani all’estero e organizzato da Officine Democratiche, laboratorio di riflessione politica vicino dal Partito democratico, nato nel 2011 a Firenze e oggi presente a livello regionale in Sicilia, Umbria, Lombardia, Veneto e Toscana e, a livello metropolitano, a Milano, Venezia, Roma e Torino.
Un laboratorio di “elaborazione politica” che precisa la sua autonomia rispetto al Partito democratico, anche se ammette la sua vicinanza in particolare a Matteo Renzi, sostenuto nel corso delle primarie del 2012 contribuendo a parte della stesura del suo programma politico. L’iniziativa è nata “per contribuire alla riflessione programmatica” del centro sinistra “con l’obiettivo di superare le vecchie logiche legate alle correnti e alle quote delle singole personalità”. Un progetto mirato alla “alla valorizzazione delle conoscenze e dei saperi” e orientato a dare spazio al territorio e alle tematiche politiche legate alla territorialità che oggi appaiono trascurate dai principali partiti politici. Officine Democratiche ha creato in quest’ultimo anno l’Officina dei Talenti, un advisory board che raccoglie personalità esperte nel proprio ambito di riferimento, determinate a contribuire fattivamente nel dialogo con la politica, il business e le persone sulle tematiche di interesse attuale in vista di una reale trasformazione dell’Italia, inaugurando un percorso internazionale ed europeista. Percorso che coinvolge a Zurigo il circolo Pd con la presidente Emilia Sina e Antonia Pichi. Il circolo è stato coinvolto nel progetto di Officine Democratiche attraverso il contatto con Daniele Marconcini, promotore di Od in Lombardia. Ad una recente riunione organizzativa, a testimoniare l’apertura europeista e internazionale annunciata, oltre a Marconcini, Sina e Pichi, erano presenti anche Stefania Schipani, presidente del Partito Federalista Europeo e Cristina Mantovani, futura animatrice di Od in America latina.
Prossimi appuntamenti di Od vengono segnalati anche a Milano l’8 novembre con l’assemblea dei soci e il 9 novembre con la manifestazione “Italia. È bellezza”. Per informazioni: http://www.officinedemocratiche.it/home/chi-siamo/. (Inform)
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform