direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Toronto il via agli “Invictus Games”, i giochi internazionali paralimpici dedicati ai militari con disabilità a causa di servizio

SPORT

Gli atleti del gruppo sportivo della Difesa ricevuti dall’ambasciatore d’Italia in Canada, Claudio Taffuri, e dal console generale a Toronto, Giuseppe Pastorelli

 

TORONTO – In occasione della cerimonia di apertura degli “Invictus Games”, i giochi internazionali paralimpici dedicati ai militari che hanno contratto disabilità permanenti in servizio o per causa di servizio, la squadra italiana dei partecipanti è stata ricevuta dall’ambasciatore in Canada, Claudio Taffuri, e dal console generale a Toronto, Giuseppe Pastorelli. Insieme a loro anche il consulente del Capo di Stato maggiore della Difesa per le politiche nella Difesa, l’Ammiraglio di Squadra Carlo Massagli, in rappresentanza del capo di Stato maggiore Generale Claudio Graziano, e il Generale Luca Goretti, addetto per la Difesa e per la Cooperazione per la Difesa presso l’Ambasciata d’Italia a Washington.

Rivolgendosi al Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa Taffuri ha detto: “Avete già vinto! Essere qui è un traguardo importante cui siete arrivati affrontando difficoltà e sconfiggendo paure. Siete un esempio unico di coraggio e determinazione”. L’ambasciatore ha poi ringraziato anche “tutti coloro che hanno reso possibile questa trasferta e le vostre famiglie.”. “Voi siete straordinariamente umani – ha aggiunto Massagli, – siete dei campioni nello sport e nella vita. Ci trasmettete un messaggio vitale importantissimo, la vita è fatta di impegno, di sacrifici, di serietà, di costanza e dedizione, qualità che vi contraddistinguono. Il vostro è un esempio che ci fa comprendere quanto bisogna ancora lavorare per rendere il nostro Paese bello sempre. Nei momenti di emergenza siamo capaci di dare risultati incredibili, ma bisogna farlo sempre così come ci dimostrate voi quotidianamente”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform