direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A San Marino un’iniziativa elettorale del Partito democratico

ELEZIONI POLITICHE 2022

Sono intervenuti Alessandro Alfieri, capogruppo del Pd nella Commissione esteri del Senato, e Luciano Vecchi, responsabile per gli Italiani nel Mondo

 

SAN MARINO – Si è svolta nei giorni scorsi nella Repubblica di San Marino un’iniziativa del Partito democratico in vista delle prossime elezioni politiche del 25 settembre, cui sono chiamati a partecipare anche gli oltre 16 mila connazionali residenti nella Repubblica del Titano, che stanno ricevendo in questi giorni per via postale le schede con cui eleggere i propri rappresentanti alla Camera dei Deputati e al Senato.

All’incontro, che si è svolto il 9 settembre presso il Centro Atlante a Dogana, hanno partecipato Alessandro Alfieri, capogruppo del Pd nella Commissione esteri del Senato, e Luciano Vecchi, responsabile per gli Italiani nel Mondo del Pd. Presenti anche Alessandro Amadei, presidente del Comites San Marino, accompagnato da Debora Cenni e Stefano Gatta, rispettivamente segretario e membro del Consiglio elettivo dello stesso Comites.

Ad illustrare l’impegno del Pd per garantire i diritti sociali, civili e di cittadinanza e valorizzare i sei milioni di italiani che vivono oltre i confini nazionali è stato in primo luogo Vecchi, che ha sottolineato come il programma del partito sia frutto sia del contributo di centinaia di esponenti delle organizzazioni italiane all’estero che di una azione politica e parlamentare costante che – ha ribadito il responsabile per gli Italiani nel Mondo – non si limita alle scadenze elettorali. Vecchi ha richiamato tra i principali punti del programma elettorale il rafforzamento dei servizi consolari, il recupero della cittadinanza italiana per coloro che sono stati costretti a rinunciarvi, l’accesso alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale, l’integrazione delle prestazioni pensionistiche, l’esenzione dall’IMU per la prima casa in Italia.

Alfieri ha illustrato nello specifico le proposte per affrontare i problemi dei lavoratori transfrontalieri, dall’aumento della franchigia contro le doppie tassazioni alla eliminazione di ogni discriminazione salariale e sociale. Il presidente del Comites Amadei ha richiesto nel corso dell’incontro che quanto prima venga avviato l’iter parlamentare per consentire il recupero della cittadinanza italiana a chi ha dovuto rinunciarvi, come è successo – ha rilevato – a tanti italiani residenti a San Marino. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform