direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Praga la mostra “Il nuovo fumetto: temi, autori e linguaggi nel Graphic Novel italiano”, la presentazione della traduzione ceca di “Una ballata del mare salato” di Hugo Pratt e un tributo a Gianni Rodari

SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO

PRAGA – Su iniziativa del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, dal 19 al 25 ottobre 2020 si tiene la XX Settimana della lingua italiana nel mondo, dedicata quest’anno a “L’italiano tra parola e immagine: graffiti, illustrazioni, fumetti”.

La Settimana, che ha come scopo la promozione della lingua italiana in tutte le sue sfaccettature, prende avvio all’Istituto Italiano di Cultura di Praga con la mostra “Il nuovo fumetto: temi, autori e linguaggi nel Graphic Novel italiano”, un percorso espositivo interamente dedicato al Graphic Novel, che a partire da illustri precursori quali Dino Buzzati, Hugo Pratt, Andrea Pazienza, Vittorio Giardino e Lorenzo Mattotti, si focalizza sul nuovo secolo e sulle opere di numerosi artisti, tra cui Zerocalcare, Igort, Gipi, Francesca Ghermandi, Gabriella Giandelli, Lrnz, Manuele Fior e Leo Ortolani. L’esposizione, realizzata in collaborazione con Lucca Crea Srl, è allestita nella Cappella barocca e nella Sala capitolare dell’Istituto, ma può essere visitata solo online a causa delle misure restrittive legate alla diffusione del Covid-19 in Repubblica Ceca. Il video è disponibile sul profilo YouTube dell’Istituto Italiano di Cultura (https://youtu.be/W-q4TaWOppI), mentre la galleria immagini con i testi descrittivi della mostra possono essere consultati sul sito (https://iicpraga.esteri.it/iic_praga/resource/doc/2020/10/il_nuovo_fumetto.pdf). Nell’ambito della mostra è promosso il concorso a premi: “Vota il tuo fumetto italiano del cuore!”: dopo aver visitato virtualmente l’esposizione, sarà possibile votare sulla pagina Facebook dell’Istituto il proprio fumetto preferito. In premio il cofanetto “Fumetti nei musei” – che grazie al sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo raccoglie le opere di 51 fumettisti italiani focalizzate sul tema della collezioni museali – oltre a libri di fumetti, graphic novel, abbonamenti alla biblioteca dell’IIC e un corso di lingua italiana.

Giovedì 22 si parlerà invece di Hugo Pratt e del suo Corto Maltese, in occasione della presentazione della traduzione in lingua ceca di “Una ballata del mare salato” (Corto Maltese – Balada o slaném moři, Egmont, Praha, 2019, trad. Alice Flemrová), il volume che nel 1967 segna l’avvio dell’epopea di Corto Maltese, il leggendario marinaio-eroe destinato ad incantare generazioni di lettori in tutto il mondo. A presentare il volume sarà Alice Flemrová, traduttrice e docente di letteratura italiana presso l’Università Carlo IV di Praga; con lei dialogherà Richard Klíčník, fotografo, redattore, pubblicista, nonché traduttore ed esperto di fumetti. L’incontro si terrà sulla piattaforma Zoom, in ceco con traduzione simultanea in italiano.

Sempre nel quadro della Settimana della lingua e in occasione delle celebrazioni per il centenario della nascita di Gianni Rodari, fino alla fine di novembre la Biblioteca di ricerca di  Pilsen ospita la mostra “Figure per Gianni Rodari. Eccellenze italiane”, a cura dell’Istituto Italiano di Cultura di Praga e della Cooperativa Giannino Stoppani/Accademia Drosselmeier. L’esposizione, ad ingresso libero, presenta le opere di ventuno illustratori italiani, tra i quali Bruno Munari, Emanuele Luzzati, Altan, Beatrice Alemagna e Alessandro Sanna. L’iniziativa in onore di uno dei più innovativi autori per l’infanzia è organizzata in collaborazione con la Bologna Children’s Book Fair e la Regione Emilia-Romagna, e col sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform