direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Mar del Plata la XIX edizione della Fiera delle Collettività

ASSOCIAZIONI
A Mar del Plata la XIX edizione della Fiera delle Collettività
A rappresentare l’Italia alla manifestazione in programma dal 12 al 28 luglio il Centro Laziale Marplatense
MAR DEL PLATA – Si svolge dal 12 al 28 luglio a Mar del Plata (Piazza San Martin) la XIX edizione della Fiera delle Collettività, iniziativa promossa da “Presencias de Colectividades”, federazione composta da associazioni di diverse comunità straniere residenti in loco, per far conoscere le caratteristiche dei luoghi di provenienza.
La manifestazione, aperta tutti i giorni dalle ore 10 alle 23 e a cui è possibile accedere gratuitamente, include uno spazio dedicato a stand gastronomici (13) e punti di esposizione di carattere culturale (16), più un teatro luogo di spettacoli, proiezioni, corsi di lingua e altre iniziative.
A rappresentare l’Italia – si legge nella segnalazione di “La Prima Voce” di Mar del Plata e di “Lazio Oggi”, rivista della Fedelazio Argentina – il Centro Laziale Marplatense, istituzione nata nel 1990 e appartenente alla Fedelazio.
All’inaugurazione hanno partecipato insieme alle autorità locali, il console di Mar del Plata, Marcelo Curci e la moglie – di origine laziale – e il sindaco della città, Gustavo Pulti, insieme a rappresentanti della collettività italiana.
Nello stand gastronomico curato dal Centro Laziale è possibile assaggiare prodotti della cucina tipica romana, mentre lo stand culturale illustra alcuni dei monumenti storici più caratteristici di Roma, in particolare, come la “Bocca della verità”.
Sul palcoscenico del “Teatro” si è esibito, insieme a cori di diversi Paesi, il gruppo folkloristico del Centro Laziale, e si prevedono proiezioni di documentari sul Lazio, una conferenza sulle tradizioni laziali a cura di Carla Rodriguez Rondinara, un incontro dedicato alla cucina ed un piccolo corso introduttivo alla lingua italiana. Il presidente del Centro Laziale, Luciano Angeli, spiega a “La Prima Voce”, come l’evento rappresenti “un’importante vetrina per l’istituzione”, mentre il vice presidente, Jose Maria Scotti, delegato del gruppo “Presencias” evidenzia come tra gli obiettivi ci sia quello di “spingere tutti i giovani a conservare le proprie radici e a preservare le tradizioni dei loro genitori”. Santiago Laddaga, di Lazio Oggi, sottolinea l’attiva partecipazione dei giovani alla manifestazione e il loro interesse per lo studio della lingua italiana.
Tra gli eventi culturali già promossi, il racconto di una storia di vita vissuta, quella di Giovanni Pagliaroli, emigrato negli anni ’50 da Santa Francesca in Veroli, in provincia di Frosinone, e una conferenza di Gianni Quirico e Luciano Fantini, due giovani che hanno potuto partecipare di recente, grazie al Centro Laziale Marplatense ad uno stage in Italia di un mese.
A “Lazio Oggi”, il giovane Leonardo Dorsch del Centro Laziale, uno dei coordinatori della federazione promotrice dell’iniziativa, ha spiegato come ci si attenda un grande successo, con circa 200.000 visitatori per uno spazio ingrandito del 30% rispetto alle edizioni precedenti. “L’idea è quella di lavorare per organizzare una Fiera anche nel periodo estivo, durante il mese di gennaio. Per questo – ha annunciato – stiamo preparando per la prima settimana di settembre altri eventi a Mar del Plata. Come gruppo giovani della Fiera stiamo inoltre organizzando altre attività rivolte agli emigrati italiani”. (Inform)
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform