direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A “l’Italia con Voi”, Salvatore Foti, presidente del Comites dell’Ecuador, presenta la collettività italiana in loco e le attività messe in campo dal Comitato

ITALIANI ALL’ESTERO

 

(fonte immagine Rai Italia)

ROMA – A “l’Italia con Voi”, la trasmissione di Rai Italia dedicata ai connazionali all’estero, è intervenuto in collegamento da Quito Salvatore Foti, presidente del Comites dell’Ecuador, che si è soffermato sulla collettività italiana presente in loco e sulle attività svolte e in programma.

“Al momento, la comunità italiana che vive in Ecuador è grande, siamo circa 25mila connazionali, numero che è cresciuto anche per via dei connazionali che sono arrivati qui negli ultimi anni dal Venezuela, vista la difficile situazione politico-sociale attraversata da quel Paese. Si tratta – prosegue Foti – di una comunità molto attiva. Il lavoro che svolge il Comites è al servizio dei connazionali, con iniziative e attività pragmatiche, che davvero possano arrivare a loro e sostenerli”.

L’anno appena trascorso “è stato davvero difficile – ricorda il Presidente del Comites, che segnala in particolare le difficoltà degli italiani rimasti bloccati per via dell’emergenza pandemica, per cui è stato organizzato un volo di rientro in Italia, grazie all’aiuto dell’allora sottosegretario agli Esteri Ricardo Merlo e all’Ambasciata d’Italia a Quito. “Noi del Comites abbiamo lavorato moltissimo, è stato un lavoro molto gratificante ma anche duro – rileva Foti, che segnala di essersi determinato all’impegno nel Comitato perché “è necessario creare un ponte di collegamento tra la collettività e le istituzioni che qui ci rappresentano”.

Oltre ad iniziative finalizzate al potenziamento della rete consolare, le attività per i prossimi mesi riguardano la pubblicazione di un volume sull’emigrazione italiana in Ecuador, che dovrebbe essere distribuito in occasione del 2 giugno, seguito da un secondo volume sullo stesso argomento la cui pubblicazione è prevista per gennaio 2022. Infine, “stiamo pensando ad una web radio per la comunità, uno strumento che potrebbe essere utile anche per avvicinare ulteriormente le istituzioni ad essa, perché – conclude Foti – è importante lavorare tutti insieme, come sistema Italia”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform