direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Irgoli (Nuoro) una serata di cinema promossa da “Visioni da Ichnussa”

ASSOCIAZIONI

L’iniziativa è in programma il 9 dicembre presso la Sala Consiliare

 

NUORO – Una serata all’insegna del buon cinema quella patrocinata dall’amministrazione comunale di Irgoli, a Nuoro, organizzata dall’area socio culturale e dalla Biblioteca Comunale (gestione Cooperativa Servizi Bibliotecari di Nuoro) per venerdì 9 dicembre, alle ore 19 presso la Sala Consiliare in Via Roma, 1.

La rassegna è organizzata dalla Cineteca di Bologna con il determinante sostegno della Fondazione Sardegna Film Commission. La distribuzione in Italia e all’estero è assicurata dall’associazione bolognese “Visioni da Ichnussa” e dal circolo “A. Gramsci” di Torino.

Il cinema come stimolo alla consapevolezza e alla discussione, come riflessione, come momento collettivo per condividere emozioni, dubbi e pensieri. Il cinema aiuta a leggere la realtà e offre gli strumenti per interpretarla, così come le tre opere proposte da “Visioni Sarde” a Irgoli. Pur non legate da una tematica predisposta esse ben interpretano i multiformi aspetti dei nostri tempi toccando temi come l’inquinamento atmosferico, la nostalgia del passato, la disoccupazione, il disagio giovanile, le scoperte adolescenziali.

La serata sarà condotta dai registi Carlo Costantino Licheri e Davide Melis.

Carlo Licheri (Nuoro, 1989) è un regista e sceneggiatore, vive e lavora a Cagliari. Laureato in Scienze Politiche ha poi intrapreso studi di sceneggiatura e regia, teatrale e cinematografica, presso la Civica Scuola di Teatro “Paolo Grassi” di Milano e “Tracce Snc” di Roma. Ha realizzato nella sua carriera diversi lavori, tra cui il cortometraggio “Il furto” (2015), il documentario “Storie di Migrantes” (2016) – assieme al giornalista Alessandro Aramu – e il documentario “Sono Schizzato” (2019).

Davide Melis nasce a Cagliari, il 4 luglio 1968. Ha lavorato per diverse emittenti televisive come fonico, montatore e tecnico video. Attualmente è socio della Società Cooperativa Karel di Cagliari e ricopre il ruolo di direttore tecnico. Responsabile della post produzione. Cura l’ideazione e la realizzazione di numerosi spot pubblicitari, documentari, redazionali, filmati aziendali, come regista, graphic designer, art director e montatore.

In qualità di regista ha firmato i documentari: A Bolu ( 2019), Per Grazia non Ricevuta (2018), Life – La Vita del Parco di Molentargius (2017), Paesaggi Calatini. Terre d’Africa e d’Europa (2016), Sardegna, Natura da Vivere (2016), Supramonte (2013),  Sardinia Radio Telescope “The Big Lift” (2010), Vento di Sardegna (2008).

Questi i titoli in programma a Irgoli: “Il volo di Aquilino” di Davide Melis. Il vecchio scrittore Aquilino Cannas parla con un fenicottero e gli racconta com’era bella Cagliari di una volta; “L’ultima habanera” di Carlo Costantino Licheri. Le vicende sentimentali di Ciccio e Bruna creano scompiglio durante l’annuncio in diretta della fine della guerra; “Un piano perfetto” di Roberto Achenza. Due amici squattrinati e senza speranze, pur di dare una scossa alla loro vita, si improvvisano ladri e tentano una rapina in un bar. Ma nulla va come dovrebbe.

“Un’occasione per promuovere e valorizzare il cinema sardo – ha dichiarato l’assessore alla cultura Flora Puggioni – scoprendo giovani talenti che con le loro opere ci fanno assaporare e ci fanno immergere in quella che è la loro visione della realtà presente, passata e futura. Un modo per promuovere la nostra terra e la cultura cinematografica sarda. Siamo lieti di ospitare un evento tanto interessante quanto importante da un punto di vista culturale e di far conoscere quanto il cinema possa rivestire un ruolo di grande rilevanza nella valorizzazione del nostro patrimonio”. (Bruno Mossa, presidente dell’associazione “Visioni da Ichnussa” – Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform