direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Castelporziano la Festa dell’educazione alimentare nelle scuole

QUIRINALE

(foto fonte Quirinale)

ROMA – Alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è svolta, nella Tenuta di Castelporziano, la prima Festa dell’educazione alimentare nelle scuole, a cui hanno partecipato bambini provenienti da tutta Italia.

Frutto di un accordo tra il Ministero dell’Istruzione e Coldiretti, il progetto vuole essere un percorso didattico sui valori della sana alimentazione, della tutela dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile.

Sono intervenuti il Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Stefano Patuanelli, il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, il Consigliere speciale e Vice Direttore generale aggiunto della FAO, Maurizio Martina e il Presidente della Confederazione nazionale Coldiretti, Ettore Prandini. Al termine il Presidente Mattarella ha rivolto un indirizzo di saluto ai presenti.

In precedenza, il Capo dello Stato aveva visitato l’area del “Campo scuola Coldiretti”, soffermandosi davanti alcuni stand e laboratori. Era presente il Ministro della Salute, Roberto Speranza.

Qui di seguito l’intervento del Presidemte Mattarella.

“Rivolgo un saluto ai Ministri presenti, al Vicedirettore generale della FAO, al Presidente di Coldiretti, a tutti i presenti. Particolarmente, il saluto più intenso – mi consentirete – va ai bambini e ai ragazzi, che sono i protagonisti di questa giornata. Vorrei anche ringraziare i ragazzi del coro per come hanno cantato l’Inno nazionale. Bravissimi!

Sono davvero lieto di ospitare a Castelporziano la prima Festa dell’educazione alimentare: argomento, impegno di fondamentale importanza per la nostra vita e per il futuro, come dimostra la presenza qui, questa mattina, del Ministro dell’agricoltura, del Ministro dell’istruzione, del Ministro della salute. Ho avuto poc’anzi modo di fare un veloce giro nei vari punti della festa, e vorrei dire al Presidente della Coldiretti e al Segretario generale che il successo dell’iniziativa è espresso dall’entusiasmo che i bambini e i ragazzi hanno manifestato e manifestano, dal loro coinvolgimento che dimostra da un lato come le speranze per il futuro siano ben riposte nella nuova generazione, ma anche dal dovere di offrire loro occasioni per riflettere e comprendere il modo in cui procedere nel futuro.

Per questo desidero ringraziarvi. Castelporziano quest’oggi è arricchito dalla presenza di tanti bambini e ragazzi, ma è un’occasione per sottolineare quanto sia importante per il nostro futuro e per la nostra vita un impegno adeguato, concreto, di grande riflessione sull’educazione alimentare. Grazie e auguri!” (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform