direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Bruxelles il pianista Stéphane Ginsburgh su musiche di Salvatore Sciarrino

CONCERTI

L’esibizione all’IIC il 12 gennaio

BRUXELLES – L’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles ospiterà il 12 gennaio alle ore 20 il concerto del pianista Stéphane Ginsburgh su musiche di Salvatore Sciarrino.

Stéphane Ginsburgh insegna al Conservatorio Reale di Musica e all’Institut Dalcroze a Bruxelles.  Membro del «Bureau des Pianistes » (con Laurence Cornez, Jean-Luc Fafchamps e Jean-Luc Plouvier) dal 1990 e vicino all’ensemble Ictus, partecipa dal 1991 al festival Ars Musica. Per il suo impegno a favore della creazione contemporanea  ha ricevuto nel 1999 il premio Pelemans dell’Unione dei compositori belgi.  Dal 2010 al 2013 è stato direttore artistico del Centro Henri Pousseur di Liegi, dedicato alle musiche elettroniche e miste. Ha inoltre collaborato con i coreografi Johanne Saunier, Anne Teresa De Keersmaeker, Claudio Bernardo e Barbara Mavro, e con gli artisti Peter Downsbrough e Kurt Ralske.

Il programma dell’esibizione, promossa in collaborazione con Ars Musica, prevede: Fabian Fiorini,  Études (composizione commissionata da Ars Musica); Salvatore Sciarrino, Perduto in una città d’acque; Peter Eötvös, Dances of the Brush-Footed Butterfly; György Ligeti, Six Études (livre 1). L’ingresso è di 5 euro (3 per i soci dell’IIC). Prenotazione obbligatoria. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform