direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Belo Horizonte l’ottava edizione del seminario sull’emigrazione italiana in Minas Gerais

ITALIANI ALL’ESTERO

Dal 28 maggio al 2 giugno l’iniziativa promossa dall’associazione italo-brasiliana “Ponte tra le culture”, il Cgie e il Consolato d’Italia a Belo Horizonte. Obiettivo di questa edizione sarà porre le basi per la creazione di un archivio virtuale dell’Emigrazione italiana

 

BELO HORIZONTE – Si svolgerà dal 28 maggio al 2 giugno l’ottava edizione del seminario sull’emigrazione italiana in Minas Gerais promosso dall’associazione italo-brasiliana “Ponte tra le culture”, il Cgie e il Consolato d’Italia a Belo Horizonte.

Oltre a pubblicare nuove ricerche e opere inedite, questa edizione, che si svolge in concomitanza con la Festa della Repubblica italiana, ha l’obiettivo di porre le basi per la creazione di un archivio virtuale dell’Emigrazione italiana nel Minas Gerais e di una rete in grado di integrare i vari archivi esistenti, rendendo più facili consultazioni e ricerche e permettendo la conservazione di questa importante parte del patrimonio storico e culturale di Minas Gerais, del Brasile e dell’Italia.

Sono invitati a partecipare all’iniziativa alcuni esperti italiani e brasiliani di fama internazionale: Stefano Vitali, coordinatore del portale Antenati e direttore dell’Istituto Centrale per gli Archivi Nazionali del Ministero dei Beni Culturali delle Attività Culturali del Turismo (Mibact); Vitor Manoel Marques da Fonseca, storico e professore del corso di post-laurea in Scienze dell’Informazione all’Università Federale di Rio de Janeiro, ex membro del programma Memoria del Mondo (Unesco), ha lavorato presso gli archivi nazionali dal 1981 al 2016;Cilmar Cesconetto Franceschetto, direttore dell’Archivio Pubblico dello Stato dell’Espírito Santo, fondatore e coordinatore del Progetto Emigranti e Presidente della Casa d’Italia dell’Espírito Santo.

Il programma includerà anche le presentazioni di Henrique Trindade Abreu, ricercatore presso il Museo dell’Immigrazione di São Paulo e dello storico Thiago Veloso Vitral, direttore dell’Archivio Pubblico di Minas Gerais, nonché la sessione di conferenze: “Gli italiani e lo sviluppo socio-economico e culturale di Minas Gerais Generale” e la mostra di poster “Ricerca delle origini: memoria familiare e storia sociale”, che presenta opere inedite che riguardano le principali regioni e città di emigrazione italiana nel Minas Gerais: São João del Rei, Juiz de Forae Zona da Mata; Varginha, Andradas e Sul de Minas; Itueta e Santa Rita do Itueto, nella Media Valle del Rio Doce.

L’apertura ufficiale del seminario è prevista il 1° giugno presso la Casa Fiat Cultura di Belo Horizonte con l’intervento del console d’Italia Aurora Russi e la conferenza “Il potere degli archivi: memorie, identità, radici” a cura di Stefano Vitali del Ministero dei Beni Culturali delle Attività Culturali del Turismo, con traduzione simultanea.

Vengono inoltre segnalati dal 28 al 30 maggio presso l’Auditorium Hub Minas Digital (Edificio Rainha da Sucata) alcuni “minicorsi”: su “Iniziazione alla Ricerca Genealogica delle famiglie italiane” a cura del Prof. Stanley Savoretti de Souza, alle ore 17; e “Introduzione alla Metodologia della Storia Orale” a cura della Prof.essa Aparecida Shikida, alle ore 19. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform