direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Rinnovo del Consiglio direttivo del Veneto Club di Melbourne

ASSOCIAZIONI

 

MELBOURNE – Con qualche mese di ritardo dovuto alla situazione pandemica del Covid-19, il Veneto Club di Melbourne ha rinnovato, lo scorso 8 febbraio, il proprio Consiglio direttivo. Il nuovo Consiglio guiderà il sodalizio fino alla chiusura del corrente anno associativo.

“Numerosi sono stati i soci presenti in una sala Venezia appositamente preparata e sistemata secondo le restrizioni previste per adempiere ai regolamenti anti Covid con i quali, tutt’ora, dobbiamo convivere. Al timone resiste saldamente l’appassionato Louis Crema, discendente di seconda generazione trevisana, un uomo – si legge nella nota diffusa dall’associazione in proposito – che con instancabile determinazione si presta incessantemente a favore del Club e non solo; al suo fianco rimangono invariati gli altri componenti del Comitato del Club, ognuno con le proprie professionalità, iniziative, esperienze e peculiarità, che hanno saputo portare quella marcia in più così tipica e caratterizzante del nostro essere Veneti nel Mondo”.

“L’assemblea è stata l’occasione ufficiale per fornire ai presenti una panoramica dettagliata e esplicativa della situazione commerciale-associativa a trecentosessanta gradi del sodalizio sia pre Covid che corrente: il presidente Crema, la segretaria Velo e il tesoriere De Bortoli hanno opportunamente aggiornato i presenti rispetto a tutte quelle criticità di sistema e a quelle iniziative affrontate e messe in campo che hanno permesso al Veneto Club di superare il periodo di emergenza e di riproporsi tempestivamente in maniera adeguata a beneficio dei propri soci e simpatizzanti. Negli interventi che si sono susseguiti – prosegue la nota, – i vari dirigenti hanno esteso sinceri ringraziamenti ai componenti del Comitato precedente che si sono ritirati così come a tutti i numerosissimi volontari che in maniera spesso silente contribuiscono, nell’ombra, al successo e al funzionamento di una struttura a carattere regionale unica al mondo come la nostra”.

Infine, “franchi e autentici riconoscimenti, sono anche stati estesi a Joe Morello, direttore generale e a tutto lo staff del Club i quali hanno saputo, efficacemente, supportare la struttura nei momenti più difficili dimostrando ancora una volta, se mai ve ne fosse bisogno, senso di appartenenza e di responsabilità”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform