direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Volo di rimpatrio dalla Russia con 130 connazionali a bordo

RETE DIPLOMATICA

Il rimpatrio con un volo speciale Neos Air organizzato dall’Ambasciata a Mosca e dai Consolati generali di Mosca e San Pietroburgo

MOSCA – Nei giorni scorsi è atterrato a Roma Fiumicino il volo speciale Neos Air organizzato dall’Ambasciata a Mosca e dai Consolati generali di Mosca e San Pietroburgo, in raccordo con l’Unità di Crisi della Farnesina, che ha rimpatriato 130 tra connazionali e stranieri residenti in Italia (tra cui 10 minori) che erano rimasti bloccati in Russia dopo la sospensione dei voli di linea tra Russia e Italia lo scorso 31 marzo.

Il volo, decollato dall’aeroporto di Mosca Sheremetyevo con 105 passeggeri, ha fatto uno scalo a San Pietroburgo per imbarcane altri 25, per poi dirigersi alla volta di Roma Fiumicino.

Il medesimo volo aveva peraltro precedentemente ricondotto a Mosca un centinaio di cittadini russi impossibilitati a rientrare altrimenti in Russia.

Nella nota diffusa dall’Ambasciata d’Italia a Mosca in proposito si ringraziano i passeggeri per la pazienza e la comprensione dimostrata davanti ai ritardi dovuti a ragioni tecniche, Neos Air per l’ottimo servizio offerto e le autorità russe per la grande collaborazione. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform