direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Vietnam, un ponte tra Europa e Cina: il 24 novembre su Radio Mir la nuova puntata del format  Heartland

WEB MEDIA

 

BRUXELLES – Andrà in onda il prossimo 24 novembre alle ore 11 italiane e in replica alle ore 18.15, sulle frequenze digitali di Radio Mir, il nuovo appuntamento di Heartland, il nuovo format di Radio Mir che vuole aprire una finestra informativa sull’area asiatica.

“Questo mese – spiega  la redazione della web radio della comunità italiana all’estero  –  parleremo del ruolo geopolitico e economico del Vietnam, della sua attrattività sia per le aziende straniere che per cittadini alla ricerca di buone opportunità di lavoro, insieme a Filippo Bortoletti, direttore dell’ufficio di Hanoi di Dezan Shira Associates e Herta Manenti, sinologa.

Le riforme economiche conosciute come Đổi Mới nel 1986, hanno portato il Vietnam dall’essere una delle nazioni più povere del mondo a un’economia a reddito medio nel corso di una generazione. Tra il 2002 e il 2021, il PIL pro capite è aumentato di 3,6 volte, raggiungendo quasi 3.700 dollari USA. I tassi di povertà sono diminuiti da 14% nel 2010 al 3,8% nel 2020. Grazie alle sue solide basi, l’economia ha saputo affrontare con successo le diverse crisi che si sono succedute non ultima quella del Covid-19. Grazie a molteplici accordi commerciali e alla posizione vantaggiosa in Asean il Vietnam è oggi una nazione ricca di opportunità che sembra rappresentare un crocevia dove le tensioni dell’area asiatica trovano soluzione.

In questo quadro, la presenza italiana ufficiale, è aumentata di quasi un terzo nell’arco degli ultimi anni, raggiungendo quota di 900 italiani residenti iscritti all’AIRE, un dato che lascia immaginare un incremento degli scambi economici tra Italia e Vietnam con conseguente presenza di lavoratori italiani residenti”.

La trasmissione può essere seguita sul canale YouTube di Radio Mir, mentre sono disponibili degli approfondimenti nell’area blog del sito www.radiomir.space  (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform