direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Veneti nel mondo, il film “Brava Zente” sbarca in Australia: proiezioni al Veneto Club Melbourne (31 luglio e  28 agosto). Mostra “Storia della lingua dei veneti”

ITALIANI ALL’ESTERO

Nell’ambito del progetto “Na storia, na lengua: el Veneto”  della  Federazione delle Associazioni Venete del Victoria

 

CAMISANO VICENTINO – Il giro attorno al mondo del film “Brava Zente, storie della terra veneta” del regista vicentino Giancarlo Cappellaro continua con due tappe in Australia il prossimo 31 luglio e 28 agosto : proiezioni nella Sala Venezia nel Veneto Club Melbourne  .

L’iniziativa è organizzata dalla Federazione delle Associazioni Venete del Victoria in collaborazione con l’Associazione Veneti nel Mondo aps e il Veneto Club Melbourne, oltre al sostegno del Patronato Inca Australia, del Co.As.It Melbourne, del Com.It.Es. Vic. & Tas, di Bruno Distributors e Mason Bros.

Le proiezioni si inseriscono nel progetto “Na storia, na lengua: el Veneto” ideato dalla Federazione delle Associazioni Venete del Victoria che si propone di far vivere a pieno alla comunità veneta locale l’unicità caratterizzante della nostra identità veneta, coniugando la proiezione dell’opera cinematografica “Brava Zente” con l’esposizione della pannellistica esplicativa “Storia della lingua dei veneti” (dell’Associazione Infomedia Veneto in collaborazione con l’Academia de la Bona Creansa).

Il film, ambientato nel basso vicentino negli anni cinquanta, ripropone di fatto quel territorio veneto e quelle dinamiche di paese che i nostri emigranti lasciarono alla loro partenza in cerca di un futuro migliore: la tematica progettuale avrà quindi indubbiamente una forte attrazione nei destinatari, con un importante ritorno d’immagine e un indubbio apprezzamento per l’opera sia per i contenuti sia per il modo in cui vengono proposti.

I ventiquattro pannelli espositivi esplicativi della “Storia delle lingua dei veneti” documentano in maniera approfondita le origini e i tratti caratterizzanti del nostro idioma veneto da tempo riconosciuto ufficialmente come lingua anche dalla regione del veneto con un’apposita legge del 2007: l’esposizione guiderà i destinatari locali alla scoperta della nostra parlata attraverso la sua evoluzione nei secoli, dal veneto antico al veneto moderno di oggi, anche con l’ausilio di nuove tecnologie.

Le proiezioni del film in lingua veneta e la mostra abbinata permetteranno agli emigrati veneti in Australia di andar ancor più fieri del proprio idioma facendo oltrepassare i confini regionali alla nostra splendida “lengua”, ricordiamo la grande poeta Alda Merini che scrisse “I veneti hanno la fortuna di avere una lingua che è poesia in sé, una musica perfetta”. Andiamone orgogliosi!!

Ringraziamo Fabio Sandonà, presidente e consultore della Federazione delle Associazioni Venete del Victoria, e tutti gli enti patrocinanti e partner per la collaborazione alla diffusione della cultura, della lingua e delle tradizioni venete in Australia. (Aldo Rozzi Marin*/Inform)

*Presidente Associazione Veneti nel Mondo

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform