direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Uscito il bando del Festival Visioni Italiane 2023. Visioni Sarde tra le cinque sezioni

CINEMA

 

BOLOGNA – È già disponibile sul sito della Cineteca di Bologna l’entry form per candidarsi al concorso nazionale per cortometraggi, mediometraggi e documentari Visioni italiane 2023. Il festival si terrà a Bologna dal 7 al 12 novembre 2023. Il bando scadrà il 15 maggio 2023.

Il concorso è articolato nelle sezioni Visioni Italiane, Visioni Doc, Visioni Ambientali, Visioni Acquatiche e Visioni Sarde. Quest’ultima è dedicata ad autori sardi o a film ambientati nell’isola.

Con la co-organizzazione della Fondazione Sardegna Film Commission della Regione  Autonoma della Sardegna e della Fondazione Cineteca di Bologna i film selezionati per la Sezione Visioni Sarde  beneficeranno, successivamente alla manifestazione di premiazione, della promozione e diffusione nazionale ed internazionale presso gli Istituti italiani di Cultura, i Comites, i Comitati della Società Dante Alighieri ed i Circoli sardi nel mondo.

Tra le tante manifestazioni che vengono organizzate in Italia per dar spazio ai corto e mediometraggi, il concorso Visioni Italiane si differenzia per il suo carattere non esclusivo che permette agli autori che hanno già presentato dei lavori ad altri festival di partecipare anche al festival bolognese. Questo perché si ritiene indispensabile, vista la scarsa diffusione del documentario e cortometraggio, di non limitare la partecipazione agli inediti. L’intento è quello di delineare un quadro ad ampio raggio sulla produzione dell’ultimo anno.

Le condizioni per partecipare al concorso sono indicate nel Regolamento del Festival consultabile in ogni sua parte sul sito www.visionitaliane.it o www.cinetecadibologna.it nelle pagine relative al Festival Visioni Italiane. (Bruno Mossa*/Inform)

*Presidente dell’Associazione di promozione cinematografica “Visioni da Ichnussa”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform