direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

UNIFIL: il Generale Del Col presiede il forum tripartito

MISSIONI MILITARI

L’Head of Mission e Force Commander richiama le parti a preservare la stabilità lungo la Blue Line

NAQOURA (Libano) – L’Head of Mission e Force Commander di UNIFIL, il Generale di Divisione Stefano Del Col, ha presieduto il secondo forum tripartito “ad hoc”, utilizzando le prescrizioni dovute alla particolare situazione pandemica, a cui hanno preso parte alti esponenti delle Forze Armate Libanesi (LAF) e Israeliane (IDF), presso la postazione ONU di Ras Naqoura.

Tra gli argomenti discussi nell’incontro, le cui questioni rientrano nell’ambito del mandato di UNIFIL ai sensi della risoluzione n. 1701 del Consiglio di sicurezza dell’ONU, è stata posta particolare enfasi sulla situazione lungo la Blue Line, sulle violazioni terrestri e su quelle relative allo spazio aereo libanese.

Il generale Del Col ha esortato le parti a ricorrere tempestivamente ai meccanismi di collegamento e coordinamento di UNIFIL per comunicare qualsiasi attività pianificata lungo la Blue Line, allo scopo di garantire il coordinamento necessario tra la componente militare dei due Paesi e la leadership della missione.

Questa procedura è fondamentale per condividere le informazioni necessarie a prevenire potenziali malintesi.

“Vi chiedo di continuare a cooperare e orientare le vostre azioni al mantenimento della stabilità lungo la Blue Line”- ha affermato il Capo Missione. “Avete la capacità e la responsabilità di prevenire ogni possibile tensione. Solo così potrete evitare che pericolose escalation possano compromettere la cessazione delle ostilità”.

Il generale Del Col ha poi rimarcato la postura operativa di UNIFIL, le cui attività mirano al rafforzamento della fiducia reciproca e alla prevenzione dei conflitti, chiedendo alle parti di sfruttare “ogni opportunità per chiarire eventuali malintesi e stabilire le condizioni necessarie a mantenere stabile la situazione lungo la Blue Line”.

A tal fine, ha invitato le parti a “evitare quelle azioni unilaterali che possano essere ritenute provocatorie dall’altra parte e generare delle pericolose criticità che, qualora alimentate, potrebbero sfociare in conseguenze incontrollabili”.

Il forum tripartito continua a svolgersi regolarmente sotto l’egida di UNIFIL dalla fine della guerra del 2006 nel sud del Libano come strumento essenziale nella gestione dei conflitti e nel rafforzamento della fiducia reciproca tra i due Paesi.”

#UnaForzaperilPaese. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform