direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Turismo, Spagna da record: balzo in avanti del 457% secondo i dati dell’Instituto Nacional de Estadistica

ESTERI

Da Camera di Commercio Italiana in Spagna

 

MADRID – La Camera di Commercio Italiana in Spagna segnala come secondo gli ultimi dati dei sondaggi Frontur ed Egatur diffusi dall’Instituto Nacional de Estadística (INE), nella prima metà dell’anno il numero di turisti internazionali che hanno visitato la Spagna ha superato i 30,2 milioni. Nello stesso periodo del 2021 ne sono arrivati ​​5,4 milioni, il che rappresenta un aumento interannuale del 457%. Il dato del 2022 si avvicina ai 38,1 milioni del 2019, anno pre-pandemia in cui è stato raggiunto il massimo storico. I principali paesi emittenti nella prima metà del 2022 sono il Regno Unito (con circa 6,5 ​​milioni di turisti e un aumento annuo del 2.253,5%), la Germania (con quasi 4,4 milioni e un aumento del 272,4%), la Francia (con oltre 3,9 milioni, 232,8% in più) e l’Italia (1,6 milioni, 420% in più). Anche la spesa turistica è tornata a crescere, avvicinandosi ai livelli pre-pandemia. Nei primi sei mesi dell’anno i turisti internazionali hanno speso complessivamente 35.769 milioni di euro, l’89% del livello del 2019. Le principali destinazioni di arrivo di turisti internazionali nella prima metà dell’anno sono state la Catalogna con 6 milioni, dalle Isole Canarie (5,7 milioni) e le Isole Baleari con quasi 5,2 milioni. Per quanto riguarda la spesa totale accumulata dei primi sei mesi, le Isole Canarie rappresentano il 22,6% del totale, seguite dalla Catalogna (17,4%) e dalle Isole Baleari (16,3%). A riportare i dati dei sondaggi dell’INE è la Camera di Commercio Italiana in Spagna. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform