direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“The Italian Recipe”: Roma protagonista nelle sale cinematografiche cinesi con il film della regista Hou Zuxin su soggetto di Alberto Simone

CINEMA

E’ la prima pellicola cinese completamente girata in Italia

Organizzata proiezione dall’Ambasciata d’Italia a Pechino

 

PECHINO – Si è tenuta presso l’auditorium dell’Istituto Italiano di Cultura di Pechino, la proiezione del film “The Italian Recipe”, una co-produzione italo-cinese per la regia di Hou Zuxin su soggetto dell’italiano Alberto Simone.

La proiezione della pellicola si è tenuta  il 10 giugno alla presenza dell’ambasciatore d’Italia nella Repubblica Popolare Cinese, Luca Ferrari, e numerosi esponenti dell’ambiente diplomatico e del mondo culturale cinese di Pechino, incluso il protagonista del film, il giovane attore Liu Xun.

“The Italian Recipe” è la prima pellicola cinese completamente girata in Italia, e si trova ora nelle principali sale cinematografiche cinesi, nonostante le restrizioni legate alla pandemia.

Presentato all’ultima edizione del Far East Film Festival di Udine, il film di Hou Xuxin è una gradevole commedia romantica ambientata nella Città Eterna e liberamente ispirata a Vacanze Romane, classico del cinema interpretato da Gregory Peck e Audrey Hepburn.

L’evento di promozione integrata organizzato in Ambasciata a margine della proiezione del film è stato inoltre un’occasione per valorizzare un’altra grande protagonista di “Italian Recipe”, la Vespa, che accompagna gli attori cinesi per le strade della Città Eterna.

L’ambasciatore Ferrari ha sottolineato “il valore culturale del film The Italian Recipe, che, in una fase ancora fortemente segnata dalla pandemia e dalle restrizioni alla mobilità internazionale, ci permette di viaggiare con la mente e con gli occhi, permettendoci di scoprire le strade, i monumenti e la cultura culinaria di Roma”. Il film, ora nelle sale cinematografiche cinesi, ha aggiunto l’ambasciatore italiano, “è un’ottima vetrina per la città di Roma in ottica della candidatura dell’Expo 2030 nonché rappresenta simbolicamente la passione, lo stile, la creatività e il genio italiano, tutti elementi alla base della campagna nazionale BeIT”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform