direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Targa e diploma del Comites di Buenos Aires a Tribuna Italiana per i suoi 40 anni

EDITORIA

Riconoscimenti anche a Walter Ciccione e ai programmi radiofonici Mattinata Italiana e Italia Eterna

BUENOS AIRES – La serata in omaggio agli artisti della comunità italiana, organizzata dal Comites di Buenos Aires nella Sala Benedetto Croce dell’Istituto Italiano di Cultura, è stata occasione per consegnare quattro riconoscimenti a quattro “artisti della comunicazione”.

Infatti, il presidente del Comites di Buenos Aires, Dario Signorini, ha spiegato che il Comitato ha voluto rendere omaggio anche alla nostra Tribuna Italiana, in riconoscimento all’opera informativa in favore della collettività, fatta con passione e professionalità, che quest’anno ha celebrato i suoi 40 anni; ai programmi radiofonici Mattinata Italiana, diretto da Antonio Morello e Italia Eterna, diretto da José Conde e a Walter Ciccione, nostro apprezzato collaboratore che da oltre vent’anni ha conquistato il pubblico dalle pagine del nostro periodico.

A ricevere una targa in ricordo del 40º anniversario dalla Tribuna Italiana, il nostro direttore, Marco Basti. Signorini ha ricordato agli artisti che tanti fra loro, hanno trovato spazio nelle pagine della Tribuna Italiana, e che il periodico è il mezzo più prestigioso della comunità, informando da quarant’anni con obiettività, professionalità e vicinanza alla comunità. Ringraziando per il riconoscimento – una targa in bronzo che ha ricevuto da Signorini e un diploma che gli ha consegnato suo figlio Mario Esteban, segretario del Comites – Basti ha ricordato suo padre, Mario Basti fondatore del giornale, che parlava sempre della grande famiglia della Tribuna Italiana. Una appartenenza che è stata cruciale per assicurare la continuità del giornale, così come lo sono stati l’appoggio e i sacrifici della propria famiglia. Basti ha dedicato il premio alle due famiglie e ai suoi collaboratori di ieri e di oggi.

Tra essi anche Walter Ciccione, molto emozionato perché non era stato avvisato che avrebbe ricevuto un riconoscimento. Signorini ha ricordato l’attività di Ciccione come giornalista ma anche come promotore della musica, le canzoni, la cultura italiane, così come l’impegno nel dibattito dei temi che interessano la gente. Nostro caro collega (che tra l’altro aveva sempre proposto un omaggio agli artisti della collettività) ha ringraziato commosso e si è congratulato col Comites per l’iniziativa.

Antonio Morello ha ricevuto il diploma insieme alla moglie e alla figlia, sue collaboratrici nel programma Mattinata italiana. Anche lui ha ringraziato la famiglia dei suoi ascoltatori. Josè Conde invece non ha potuto partecipare perché sottoposto ad un intervento chirurgico. Al direttore di Italia Inmortal, i nostri auguri perché si riprenda e al più presto possa ritornare all’incontro di ogni domenica con il suo pubblico. (Tribuna Italiana /Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform