direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Svizzera, “Il duca della libertà: Tommaso Gallarati Scotti (1878-1966)”: al Consolato Generale d’Italia a Lugano il documentario-fiction di  Luca Tossani

EVENTI

Gallarati Scotti fu esule antifascista nel Ticino e nel secondo dopoguerra Ambasciatore d’Italia a Madrid e a Londra

 

LUGANO  -“Il duca della libertà: Tommaso Gallarati Scotti (1878-1966)”: è il documentario-fiction del regista varesino Luca Tossani che sarà proiettato presso la Sala Cattaneo del Consolato Generale d’Italia a Lugano , giovedì 18 aprile alle ore 18:00. L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Balerna. Il duca Tommaso Gallarati Scotti (Milano 1878-Bellagio 1966), intellettuale cattolico-liberale e antifascista fu esule nel Ticino del 1944 (a Balerna, ma anche a Lugano) e in seguito, all’inizio del secondo dopoguerra, apprezzato Ambasciatore d’Italia prima a Madrid (1945-1946) e poi a Londra (1947-1951). Alla serata al Consolato interverranno lo storico prof. Fabrizio Panzera – che presenterà la vicenda esistenziale di Tommaso Gallarati Scotti prima della proiezione del documentario –  l’autore della sceneggiatura Rolando Schärer e il nipote Fulco Gallarati Scotti, promotore di qualificate iniziative di studio dedicate al nonno paterno. Il prof. Fabrizio Panzera è autore di un contributo storiografico sull’esilio ticinese del duca Tommaso Gallarati Scotti (Fabrizio Panzera, Tommaso Gallarati Scotti: la collaborazione a “L’Italia e il secondo Risorgimento” durante l’esilio in Svizzera, in Tommaso Gallarati Scotti tra totalitarismo fascista e ripresa della vita democratica, a cura di Luciano Pazzaglia e Claudia Crevenna, Milano, Cisalpino Istituto Editoriale Universitario, 2013, pp. 169-181) (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform