direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Svizzera, a Bellinzona 10 posti per docenti di lingua italiana

LAVORO ALL’ESTERO

ROMA – A Bellinzona (Canton Ticino, Svizzera) sono disponibili 10 posti per docenti di lingua italiana. Dell’opportunità di lavoro informa il Ministero dell’Istruzione, della Ricerca e dell’Università.   La città recentemente ha completato la propria offerta formativa per l’anno 2018/2019 e saranno necessari 75 docenti per le scuole elementari e 25 per le scuole dell’infanzia. Le offerte di lavoro per i docenti di lingua italiana riguardano le scuole medie; in particolare si cercano 10 docenti di lingua italiana. “Si tratta –si legge sul sito del Miur – di un’ ottima opportunità di lavoro per chi è disposto a spostarsi all’estero ma comunque vicino l’Italia soprattutto sotto il profilo economico, è cosa risaputa che gli stipendi in Svizzera sono nettamente superiori a quelli italiani, in questo caso i docenti di lingua italiana riceveranno uno stipendio di circa 121.000 franchi cioè circa 103 mila euro all’anno, mentre i docenti delle scuole elementari riceveranno uno stipendio di 104 mila franchi circa 89 mila euro l’anno”.

“Visti gli stipendi cosi elevati le persone interessate – suggerisce il Miur – potranno prendere in considerazione anche l’idea di prendere in fitto un alloggio in Italia a ridosso del confine svizzero, in questo modo potrebbe evitare di vivere nel paese elvetico che notoriamente ha un costo della vita più elevato rispetto al nostro paese”. Il Miur segnala il link gdp.ch/ticino-e-regioni/luganese/mancano-docenti-di-tedesco-e-francese-id191849.htm (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform