direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Studenti tra i 12 e i 14 anni coinvolti nella creazione di imprese innovative

START-UP

“N2Y4 Startupping”, in Salento cinque scuole in rete per progetto pilota

 

 

LECCE – L’Istituto Tecnico statale “Galilei-Costa” di Lecce, che da quindici anni svolge una intensa attività in tema di imprenditorialità giovanile, con tanti casi di startup under 19 che prendono vita e vengono incubate e accelerate presso la scuola, ha abbassato ulteriormente l’età degli startuppers e, in rete con quattro scuole medie, il “De Giorgi” di Lizzanello/Merine, l’Istituto comprensivo di Cavallino/Castromediano, il “Polo 2” di Trepuzzi ed il “Galateo” di Lecce, ha sperimentato negli ultimi mesi le sue particolari tecniche didattiche con ragazze e ragazzi tra i 12 e i 14 anni, frequentanti la 2^ e 3^ media.

Questo nuovo progetto , denominato “N2Y4 Startupping” (mai troppo giovani per avviare startup), è partito a dicembre 2015 ed è in stesura un protocollo d’intesa tra le cinque scuole. Questa prima edizione è in realtà un progetto pilota che, a partire dal prossimo anno scolastico, potrà aprirsi alla partecipazione di tante altre scuole interessate.

La prima startup avviata è “Tea-Shirt – La maglietta giusta per thè“ ed è stata ideata e curata da 25 studenti dell’istituto comprensivo “Cosimo De Giorgi” di Lizzanello e Merine. In sintesi, è una particolare ed originale serie di magliette che giocano sull’assonanza con la parola inglese “Tea” (thè).

I giovanissimi imprenditori hanno inventato una grafica che comprende la scritta “I love my Tea-Shirt” con al centro una teiera “personalizzabile”, nel senso che può essere “riempita” con diverse grafiche. La “Sporty” ha i colori delle squadre del cuore, la “Flagy” ha alcune delle bandiera più belle (Italia, Usa, Uk e Canada), la “MusicStary” ha le star della musica come Jimi Hendrix e Bob Marley, la “Graphy” ha diverse grafiche fighe e poi, all’occorrenza, si possono anche realizzare vere e proprie personalizzazioni su richiesta dall’acquirente.

In forma sperimentale, la prima tea-shirt prodotta è stata realizzata a metà marzo in occasione della Festa del papà, aveva il nome di “Cool Dad” ed i ragazzi sono riusciti a raccogliere ordini per circa 100 magliette. Proviamo ad immaginare la soddisfazione e l’orgoglio di questi ragazzi alla loro prima esperienza imprenditoriale. Hanno pubblicato una pagina Facebook e stanno ultimando il sito web su cui i futuri clienti potranno scegliere, ordinare ed acquistare la tea-shirt preferita. A dare una mano concreta ed esperta per le competenze informatiche che i ragazzi di Lizzanello ancora non hanno (progettazione e realizzazione del sito, grafica digitale, etc.), ci ha pensato Michael Candido, un giovane neodiplomato del “Galilei-Costa”.

E gli adulti? Ci sono anche loro. Oltre ai due dirigenti del “De Giorgi” di Lizzanello e del “Galilei-Costa” di Lecce, rispettivamente Andrea Valerini e Addolorata Mazzotta, a seguire i giovani imprenditori sono state le insegnanti Maria Luisa Congedo e Nicolina Bianchi della scuola media di Lizzanello e Merine, mentre la supervisione generale del progetto è stata curata da Daniele Manni, prof del “Galilei – Costa”. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform