direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Strage di Nizza: la preghiera delle Acli

ASSOCIAZIONI

ROMA – Le ACLI si stringono intorno alla comunità di Nizza profondamente colpita dall’attacco terroristico in cui hanno perso la vita il sagrestano della basilica di Notre Dame de l’Assomption e due fedeli. La solidarietà delle nostre comunità va alle famiglie delle vittime e abbracciamo tutta la Francia che, ancora una volta a pochi giorni dal vile assassinio del professore Samuel Paty, si risveglia piangendo una strage così vile. Il Servo di Dio Robert Schuman, uno dei padri fondatori dell’Europa, ci ha insegnato che «la pace mondiale non potrà essere salvaguardata senza sforzi creatori che siano all’altezza dei pericoli che la minacciano». Ancora una volta, quindi, dobbiamo avere il coraggio di rafforzare il disegno di un nuovo umanesimo europeo che generi spazi di dialogo e trasformazione del mondo. Per testimoniarci mutualmente vicinanza e fiducia nel potere della riconciliazione con Dio e coi fratelli come strumento per migliorare il mondo, don Giovanni Nicolini, accompagnatore spirituale delle ACLI, e Maria Chiara Prodi, presidente delle ACLI di Francia, ci hanno invitati ad un momento di riflessione e preghiera oggi lunedì 2 novembre alle ore 13.00.  Qui il link per partecipare alla preghiera. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform