direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Soddisfazione del deputato Massimo Ungaro (Italia Viva, ripartizione Europa) per il rilascio – dal 18 gennaio – della carta d’identità elettronica anche al Consolato di Londra

ELETTI CIRCOSCRIZIONE ESTERO

Prenotazioni possibili da domani, giovedì 10 dicembre

ROMA – Il deputato di Italia Viva eletto nella ripartizione Europa Massimo Ungaro segnala che “dal 18 gennaio sarà possibile ottenere la carta di identità elettronica anche dal Consolato di Londra; una lunga battaglia vinta come richiesto più volte con molteplici interrogazioni mie e di altri colleghi in questi anni- ricorda Ungaro nel messaggio pubblicato sulla sua pagina Facebook – per un servizio tutto a favore della numerosa comunità italiana”.

“La carta di identità elettronica verrà rilasciata in Inghilterra e Galles dal 18 del prossimo mese e le prenotazioni si apriranno il prossimo 10 dicembre. Un miglioramento del servizio e un salto tecnologico ottenuto grazie all’abbattimento dell’arretrato anche nel settore carte d’identità, dopo Aire e Stato Civile, tutto a favore degli oltre 422 mila italiani residenti. Poco dopo metà gennaio – spiega il deputato – ci si potrà infatti recare presso il Consolato generale di Londra per fornire le impronte digitali e il documento sarà spedito all’indirizzo indicato dal connazionale direttamente dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato”.

“La carta d’identità elettronica (Cie), oltre a fini identificativi ed espatrio, potrà essere utilizzata per richiedere il sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) e per interfacciarsi con la Pubblica Amministrazione italiana, come ad esempio Fast-it, il portale d’accesso per i servizi consolari. Davvero una buona notizia – conclude Ungaro – di cui mi congratulo con il Console generale a Londra Villani”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform