direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“SlideDoor: Il mondo ha bisogno di una porta”: dal 21 dicembre un portale-video a grandezza naturale collegherà la  Cattedrale di San Matteo a Salerno e il Museo dell’Immigrazione di Ellis Island

ITALIANI ALL’ESTERO

 

SALERNO – “SlideDoor: Il Mondo ha bisogno di una porta”: è il progetto che il Comune di Salerno si avvia ad attuare con il sostegno della Presidenza della Regione Campania e di Scabec, con la collaborazione di Ellis and Statue of Liberty Island Foundation,  del Consolato Generale d’Italia a New York e di Slideworld.

A partire dal  prossimo 21 dicembre e fino al 21 giugno 2022, SlideDoor sarà una “porta aperta” tra l’antica Cattedrale di San Matteo a Salerno ed il Museo dell’immigrazione di Ellis Island, New York.

“Mediante questo portale-video a grandezza naturale  sarà possibile aprire – sottolinea l’Amministrazione comunale di Salerno –  veri e propri intra luoghi in real-time living tra i due paesi, dando la possibilità ai  cittadini di vivere l’esperienza di avere di fronte a sé, in piedi, persone e luoghi in realtà molto distanti, ma vicini e uniti in una storia che ha reso forti e grandi le nostre nazioni. Entrare nel Duomo di Salerno si tradurrà nel collegarsi idealmente a New York, in un posto con uno dei più commoventi e potenti legami tra gli Stati Uniti e la Città di Salerno: Ellis Island. Sarà così che dopo il 21 dicembre ogni persona che si recherà al Duomo di Salerno potrà ‘incontrare’ quotidianamente le migliaia di visitatori quotidiani di Ellis Island, potrà parlare, raccontare, ascoltare, riflettere su soglie e confini, incontrare i parenti lontani, giocare in contest che permetteranno un viaggio premio, potrà partecipare al programma di incontri, eventi, culturali, artistici, musicali, che presenteranno le eccellenze di una Salerno ambasciatrice della Campania in tutti i suoi settori.  Da Ellis Island sono passati i dodici milioni di immigrati che sono arrivati in America nel secolo scorso, da lì sono passati tutti i salernitani che hanno attraversato l’orizzonte dell’oceano alla ricerca della propria leggenda personale, alla ricerca dell’America. La storia e la memoria di ognuno di loro è intimamente legata a questo posto. E sarà proprio lì, nel cuore del Museo dell’Immigrazione a Ellis Island, accolto dall’American Family Immigration History Center che nelle vicinanze del ‘Kissing Post’ verrà collocata l’altra ‘porta’ SlideDoor. Il ‘Kissing post’ era storicamente ‘il luogo del saluto, il luogo del bacio’, il punto in cui ognuno dei dodici milioni di immigrati che sono arrivati in America nel secolo scorso hanno incontrato i propri parenti, hanno incontrato l’America e la sua promessa”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform